Lunedì, 06 luglio 2020 - ore 01.24

Erasmus+, in 30 anni ha coinvolto oltre 10 milioni di studenti

Oltre dieci milioni di studenti europei hanno partecipato negli ultimi trent’anni al programma Erasmus:è quanto risulta dal rapporto annuale dell’Erasmus+

| Scritto da Redazione
Erasmus+, in 30 anni ha coinvolto oltre 10 milioni di studenti

Oltre dieci milioni di studenti europei hanno partecipato negli ultimi trent’anni al programma Erasmus: è quanto risulta dal rapporto annuale dell’Erasmus+, pubblicato nei giorni scorsi e relativo al 2018. «Persone di ogni parte d’Europa si impegnano, scambiano e apprendono partecipando alle attività di istruzione, giovanili e sportive. Erasmus+ è un successo comune fantastico e dovremmo puntare ancora più in alto: più partecipanti, più mobilità, più opportunità» ha commentato il vicepresidente della Commissione europea, Margaritis Schinas. «L’Erasmus+ è divenuta per le nostre giovani generazioni una porta verso l’Europa e il mondo. È uno dei successi più tangibili dell’Ue: unire le persone di tutto il continente, creare un senso di appartenenza e solidarietà, migliorare le qualifiche professionali e migliorare le prospettive di chi partecipa», ha sottolineato da parte sua il Commissario per l’Innovazione, la Ricerca e la Cultura, Mariya Gabriel.

Con un budget di 2,8 miliardi, e un aumento dei finanziamenti del 10% rispetto all’anno precedente il 2018 ha rappresentato un nuovo record per Erasmus+, con oltre 23mila progetti finanziati e 850mila perone coinvolte fra studenti, apprendisti, insegnanti e altro personale. Oltre agli studenti e al personale universitario Erasmus+ ha sostenuto anche 40mila insegnanti, 148mila insegnanti volontari e 155mila giovani. Il programma ha inoltre finanziato 199 progetti sportivi, nonché l’annuale Settimana Europea dello Sport, mentre molti altri progetti sono stati avviati in sinergia con l’Anno Europeo del Patrimonio culturale del 2018.

Erasmus+ e i suoi predecessori sono fra i programmi europei di maggior successo. Dal 1987 hanno offerto ai giovani delle opportunità di viaggiare e studiare all’estero; l’attuale Erasmus+, in vigore dal 2014 al 2020, ha un budget totale di 14,7 miliardi di euro e fornirà opportunità di studio e lavoro al 3,7% della gioventù europea. L’area geografica del programma si è allargata dagli undici Paesi del 1987 ai 34 del 2020 (ovvero tutti gli Stati membri dell’Ue oltre all’Islanda, il Lichtenstein, la Norvegia, la Macedonia del Nord, la Serbia e la Turchia); il programma è inoltre aperto a diversi Paesi partner di tutto il mondo.

Nel maggio del 2018 la Commissione ha presentato la propria proposta per un nuovo e più ambizioso programma Erasmus con un budget di 30 miliardi per il periodo 2021-27: l’obbiettivo è di renderlo ancora più inclusivo, internazionale ed accessibile a persone di ogni strato sociale.

 

 

FONTE BUONGIORNOSLOVACCHIA.IT

143 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online