Sabato, 14 dicembre 2019 - ore 05.31

Gran Concerto tributo a Gianni Morandi sabato 27 agosto San Martino della Battaglia

Occhi di ragazza, Canzoni stonate, Fatti mandare dalla mamma, Chiedi chi erano i Beatles sono solo alcuni dei brani che coinvolgeranno a cantare tutti gli spettatori del concerto. Andrea, il cantante, sarà accompagnato da una band di musicisti professionisti e da due coriste.

| Scritto da Redazione
Gran Concerto tributo a Gianni Morandi sabato 27 agosto San Martino della Battaglia

Concerto tributo a Gianni Morandi sabato 27 agosto San Martino della Battaglia

Occhi di ragazza, Canzoni stonate, Fatti mandare dalla mamma, Chiedi chi erano i Beatles sono solo alcuni dei brani che coinvolgeranno a cantare tutti gli spettatori del concerto. Andrea, il cantante, sarà accompagnato da una band di musicisti professionisti e da due coriste.

Tributo a GIANNI MORANDI (ingresso libero) Sabato 27 agosto ore 21.30 - Piazza Per la Concordia a San Martino d/B

Gli "Uno su Mille" sono la prima tribute band a Gianni Morandi in Italia e propongono un viaggio tra le più belle canzoni di Gianni Morandi. Un concerto spettacolo di quasi due ore con una prima parte dedicata ai brani da ascolto, mentre la seconda parte della serata prevede le canzoni più ballabili del repertorio di Gianni Morandi. Occhi di ragazza, Canzoni stonate, Fatti mandare dalla mamma, Chiedi chi erano i Beatles sono solo alcuni dei brani che coinvolgeranno a cantare tutti gli spettatori del concerto. Andrea, il cantante, sarà accompagnato da una band di musicisti professionisti e da due coriste.

2836 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Lombardia TRENI: DOPO L’INCIDENTE SFIORATO DOMENICA IL PD IN REGIONE CHIEDE DI CONVOCARE RFI E ANSF

Lombardia TRENI: DOPO L’INCIDENTE SFIORATO DOMENICA IL PD IN REGIONE CHIEDE DI CONVOCARE RFI E ANSF

Dopo le notizie di stampa relative all’incidente ferroviario evitato per un soffio domenica sulla linea Cremona – Treviglio – Milano, la stessa dell’incidente di Pioltello, il gruppo regionale del Pd, insieme ai Lombardi Civici Europeisti, chiede di convocare in commissione trasporti i vertici regionali di RFI e dell’Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria.