Giovedì, 18 agosto 2022 - ore 01.14

Il 29 maggio il Museo di Santa Giulia apre le porte alle famiglie ucraine

Due percorsi, per adulti e per bambini, e un momento insieme nel suggestivo giardino del Museo, il Viridarium

| Scritto da Redazione
Il 29 maggio il Museo di Santa Giulia apre le porte alle famiglie ucraine

Fondazione Brescia Musei organizza il prossimo 29 maggio, al Museo di Santa Giulia, un pomeriggio dedicato all’insegna dell’accoglienza di tutte le famiglie ucraine residenti o che si trovano in questo momento ad essere ospitate in città e provincia, per dar loro un benvenuto caloroso e simbolico all’insegna dell’arte, della storia e della cultura.

A partire dalle 14.30 le famiglie sono attese al Museo, dove la Fondazione Brescia Musei insieme ad alcuni traduttori proporrà dei percorsi di avvicinamento al patrimonio culturale della città.

Due i percorsi che sono stati immaginati: uno dedicato agli adulti, che saranno accompagnati in una piacevole passeggiata nella bellezza degli antichi spazi del Monastero di Santa Giulia, uno pensato appositamente per i bambini, i quali saranno invitati a realizzare un’attività nel suggestivo chiostro di San Salvatore, una grande opera collettiva che sarà poi esposta simbolicamente all’ingresso del Museo di Santa Giulia, come segno della vostra presenza nella città.

Il pomeriggio si conclude nel giardino del museo dove sarà allestita una piacevole merenda.

La partecipazione è totalmente gratuita ma per motivi organizzativi è necessario iscriversi scrivendo a servizieducativi@bresciamusei.com

157 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria