Mercoledì, 25 novembre 2020 - ore 17.37

Il Sindaco Gianluca Galimberti ai Medici Veterinari: Cremona garantisce sicurezza

VISITA A PALAZZO TRECCHI- SALE IN ATTIVITA’ CON LE REGOLE DEL COVID Aggiornamento e innovazione a pieno ritmo. “Qui la parola eccellenza non è abusata”.

| Scritto da Redazione
Il Sindaco Gianluca Galimberti ai Medici Veterinari: Cremona garantisce sicurezza

Il Sindaco Gianluca Galimberti ai Medici Veterinari: Cremona garantisce sicurezza

VISITA A PALAZZO TRECCHI- SALE IN ATTIVITA’ CON LE REGOLE DEL COVID Aggiornamento e innovazione a pieno ritmo. “Qui la parola eccellenza non è abusata”.

Visita del Sindaco  Gianluca Galimberti, questa mattina, alle sale didattiche di Palazzo Trecchi, sede nazionale dell’Associazione Nazionale Medici Veterinari (ANMVI).

“Abbiamo dimostrato coraggio ed efficienza” ha detto il Sindaco nel suo messaggio ai Medici Veterinari tornati a Cremona dopo mesi di lontananza ad aggiornare la loro formazione specialistica. “Non dimentichiamo quello che abbiamo vissuto – ha detto riferendosi alla fase più acuta della pandemia- ma avremo momenti migliori se capiremo le priorità sulle quali far convergere le nostre azioni”.

Con il Sindaco - fra i banchi distanziati dei professionisti a lezione secondo le regole a cui Covid-19 - il Direttore dell’ANMVI Antonio Manfredi e Fulvio Stanga, Direttore Scientifico della SCIVAC (Società Culturale Italiana Veterinari per Animali da Compagnia).

Ed è soprattutto alla SCIVAC che Galimberti si è rivolto, essendo la Società veterinaria più numerosa fra quelle confederate sotto ANMVI e la prima ad essere stata fondata, nel 1984, in città: “I pilastri di un percorso nuovo e migliore sono l’investimento nella conoscenza, nel sapere, nella ricerca, nell’innovazione tecnologica e scientifica. Basta attraversare i vostri laboratori, le vostre sale didattiche- ha aggiunto -  per constatare che qui c’è ricerca, c’è innovazione tecnologica e scientifica, uno sforzo straordinario. Il nostro Paese deve riuscire a fare investimenti su questo”.

Nel suo discorso, il Primo Cittadino insiste sui pilastri di questa fase: “Dobbiamo ripartire dal capitale umano, dalla  conoscenza e dall’innovazione, come stanno facendo qui i Veterinari, in una Città che garantisce sicurezza”.

Palazzo Trecchi - spiegano Manfredi e Stanga- è tornato a fare formazione per i Veterinari da tutta Italia secondo il nuovo regime della pandemia che impone contenimento e prudenza, accorgimenti verso i quali, dicono, “siamo inflessibili”.

Sabato 3 ottobre, l’ANMVI organizza il suo congresso nazionale “La Veterinaria produce valore” a testimoniare il ruolo essenziale che i Medici Veterinari hanno avuto durante il lockdown nel garantire la continuità della sicurezza alimentare e delle cure agli animali, sia a quelli degli allevamenti zootecnici sia a quelli da compagnia. Un ruolo importante in un territorio, come quello cremonese, ad elevata vocazione zootecnica, ha ricordato Galimberti.

“La presenza dei Veterinari a Cremona è qualificante” ha concluso.

Ufficio Stampa ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani- 0372/40.35.47

272 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online