Lunedì, 26 ottobre 2020 - ore 04.41

IL SOTTOSEGRETARIO DI STEFANO: IL SETTORE DELLA MECCANICA SUPERERÀ LA CRISI

| Scritto da Redazione
IL SOTTOSEGRETARIO DI STEFANO: IL SETTORE DELLA MECCANICA SUPERERÀ LA CRISI

 Il sottosegretario agli Affari Esteri Manlio Di Stefano è intervenuto ieri, 14 ottobre, all’apertura della 32^ edizione di BI.MU, prima fiera italiana di macchine utensili e, contestualmente ad essa, all’Assemblea Generale di ANIMA, Confindustria Meccanica Varia.

“Il vostro settore è da sempre caratterizzato da un’elevata qualità, capacità di rinnovarsi e forte propensione all’export”, ha dichiarato il sottosegretario. “L’Italia è uno dei leader indiscussi del settore a livello globale”, ha aggiunto, ringraziando i presenti “perché è anche grazie a questa fiera che l’Italia è grande in questo settore”.

L’industria italiana delle macchine utensili (che comprende anche robot, “digital manufacturing” ed automazione) impiega oltre 33.000 addetti distribuiti in circa 350 aziende. La produzione, nel 2019, ha superato 6,5 miliardi di euro di cui 3,6 miliardi di euro di export.

“Nonostante la forte flessione di quasi un terzo nella produzione”, ha rilevato Di Stefano, “rispetto al primo semestre del 2019, sono certo che nel prossimo futuro questo, come tanti altri comparti, saprà superare l’ostacolo di questi mesi e riprendere la strada della crescita”.

“Il Governo lavora costantemente per il sostegno all’industria”, ha infine assicurato il sottosegretario, “come abbiamo dimostrato con il Patto per l’Export e come continueremo a fare concretamente utilizzando le risorse fresche del Recovery Fund”, ha concluso. (aise)

113 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria