Martedì, 31 gennaio 2023 - ore 12.19

Intervista a Repubblica Luciano Pizzetti: ‘Evitiamo di farci spernacchiare in aula’

In questa intervista al sito di Repubblica Luciano Pizzetti precisa che l’Italicum si può cambiare ma lo stallo non è responsabilità della segreteria del PD

| Scritto da Redazione
Intervista a Repubblica  Luciano Pizzetti: ‘Evitiamo di farci spernacchiare in aula’

Ecco il testo dell’intervista a cura di GIOVANNA CASADIO

Pizzetti, il Pd deve presentare una sua proposta?: "Il Pd una proposta l'ha fatta e ci ha messo pure la fiducia, cioè l'Itali-cum. Ora si tratta di valutare se in Parlamento ci sono le condizioni reali per modifiche. Se Forza Italia dice "io non sono disponibile se non dopo il referendum", il M5Stelle pure... chiedo: con chi la facciamo la riforma dell'Italicum?".

Una situazione incartata? : "Diciamo che si fanno giochi e giochetti. Lo stallo non è responsabilità della segreteria del Pd".

Ma Renzi sembrava pronto a fare il primo passo e poi si è tirato indietro?: "La volontà di Renzi di trovare una intesa per una modifica dell'Italicum è reale ma si devono registrare convergenze, se no ci facciamo pure spernacchiare in Parlamento".

Quindi, come si procede?: "La condizione di partenza è fare una verifica politica. Non vorrei che tutto questo parlare fosse finalizzato a spostare il premio di maggioranza dalla lista alla coalizione semplicemente, perché allora cadremmo dalla padella alla brace".

Lei vuole il cambiamento dell'Italicum?: "Si, se ci sono le condizioni. So che può apparire una frase fatta. Però io correggerei alcuni difetti, c'è l'aspetto delle pluricandidature ad esempio, le modalità di accesso al ballottaggio...Poi, anche se si vuole cambiare modello, lo si può fare a condizione di introdurre collegi piccoli uninominali a doppio turno".

Fonte : Sito Repubblica

1997 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online