Martedì, 21 agosto 2018 - ore 00.07

Israele in festa inaugura l’ambasciata USA , ma il suo esercito spara a Gaza e fa 50 morti di Gian Carlo Storti

Dura condanna dell’Arci nazionale: ‘Oggi è un’altra giornata di sangue per i palestinesi. La giusta protesta per il trasferimento dell'Ambasciata americana a Gerusalemme è stata repressa a colpi d'arma da fuoco dall'esercito israeliano: si parla di circa 50 morti e di 2mila feriti, una strage.

| Scritto da Redazione
Israele in festa  inaugura l’ambasciata USA , ma il suo esercito spara a Gaza e fa 50 morti di Gian Carlo Storti

Israele in festa  inaugura l’ambasciata USA , ma il suo esercito spara a Gaza e fa 50 morti di Gian Carlo Storti

Dura condanna dell’Arci nazionale: ‘Oggi è un’altra giornata di sangue per i palestinesi. La giusta protesta per il trasferimento dell'Ambasciata americana a Gerusalemme è stata repressa a colpi d'arma da fuoco dall'esercito israeliano: si parla di circa 50 morti e di 2mila feriti, una strage. Trump parla  di "magnifica giornata" per l'inaugurazione della nuova sede diplomatica, e gli fa eco il premier israeliano, che sa che quest'atto segnerà il futuro di Gerusalemme come capitale di Israele, nonostante le divergenze con la comunità internazionale. L'Onu, l'Unione Europea devono agire, subito. Il massacro dei palestinesi va fermato e la legalità internazionale ripristinata’.

Si concordo l’Onu e l’Europa devono agire subito. Il massacro va fermato e ripristinata la legalità internazionale.

Attenti però a non cadere nella trappola delle destre israeliane ed americane. Non tutto il popolo israeliano ed americano sono d’accordo con i loro terribili governanti. I democratici in tutto il modo debbono ribadire il diritto ai due popoli , israeliano e palestinese di costruire due stati. Insomma non dobbiamo perdere di vista la prospettiva nel mentre sosteniamo i palestinesi e gli avversari di Trump e Nnetanyahu.

 

558 visite

Articoli correlati