Venerdì, 28 gennaio 2022 - ore 04.06

‘Italiano medio come il dito’ a teatro, Luca Maciacchini in scena a Milano

Appuntamento per sabato 10 (ore 21:00) e domenica 11 (ore 16:30) gennaio, a Milano, al Teatro della Memoria (Via Cucchiari, 4)

| Scritto da Redazione
‘Italiano medio come il dito’ a teatro, Luca Maciacchini in scena a Milano


Italiano medio come il dito: questo l’irriverente titolo dello spettacolo che vedrà in scena Luca Maciacchini al Teatro della Memoria di Milano, i prossimi sabato 10 e domenica 11 gennaio. La musica e le canzoni sono a firma dello stesso Maciacchini, per la regia di Davide Colavini.

«Datemi pure del qualunquista, se volete, ma io non ne posso più di questa classe politica; qui serve una rivoluzione… una rivoluzione necessaria. Ci troviamo tutti mercoledì sera… no, meglio giovedì… mercoledì c’è la Champions League!». così si legge nelle note dello spettacolo: «E arriva il momento di fare una rivoluzione. Si, avete capito bene, una bella rivoluzione. Perché è in momenti come questi che ne sentiamo la necessità, che sale la polemica, la protesta e anche un uomo di valore rischia di diventare qualunquisti. E se il qualunquismo in Italia oggi fosse ormai una necessità? Una normale conseguenza nell’attuale panorama politico italiano? Ogni giorno leggiamo e sentiamo parlare di sfiducia da parte degli italiani nelle istituzioni, nella politica, nei partiti… a ogni elezione si ha paura che l’assenteismo alle urne raggiunga minimi storici, ogni giorno i media ci propinano scandali politici legati a corruzione, finanziamenti, malcostume, nepotismo e altre faccenduole varie legati a rappresentati di qualsiasi partito. Aspettiamo tutti il nuovo che avanza ma davanti a noi c’è sempre e solo il vecchio che procede. L’unica cosa che potrebbe cambiare lo scenario è una rivoluzione apartitica, quasi anarchica, ma Luca è un attore, un musicista e cantante, che la sua rivoluzione la può fare solo con parole e musica. Luca interpreta il suo disagio ironico nei confronti della società. La sua è una generazione abituata alla buona educazione, a pagare le tasse, a lavorare e salutare, costretta ogni giorno a vedere interessi personali davanti agli interessi del Belpaese».

I biglietti (posto unico, intero € 15, ridotto € 10) sono in prevendita sul sito www.teatrodellamemoria.it e telefonicamente 02 313663). Il sito ufficiale del protagonista è www.lucamaciacchini.com.

1603 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria