Sabato, 31 ottobre 2020 - ore 19.50

La nave di Banksy: ''Un morto a bordo, altri migranti ustionati'' Mediterranea: ''Sono a 2 ore da Lampedusa, arriviamo''

Ma da Lampedusa il sindaco dice che la situazione sull’isola è al collasso: ''40 sbarchi in 2 giorni''

| Scritto da Redazione
La nave di Banksy: ''Un morto a bordo, altri migranti ustionati'' Mediterranea: ''Sono a 2 ore da Lampedusa, arriviamo''

La nave di soccorso per rifugiati Louise Michel chiede aiuto: "Abbiamo un morto a bordo e altri hanno ustioni su tutto il corpo". In un tweet l’equipaggio dell’imbarcazione finanziata dallo street artist inglese Banksy spiega di avere a bordo 219 persone, alcune in condizioni di salute critiche e per questo chiede "assistenza immediata".

"La MVLouiseMichel è in una situazione di emergenza e le istituzioni italiane ed europee devono intervenire per mettere in salvo le più di 200 persone a bordo e l’equipaggio. Salvatele, sono a due ore da Lampedusa" scrive su Twitter Mediterranea Saving Humans, indirizzando il messaggio alla Guardia Costiera e alla ministra per le Infrastrutture e i Trasporti Paola De Micheli.

Successivamente Mediterranea SH, alle 12.40, in un altro tweet ha annunciato: "Stiamo partendo da Augusta per una missione in soccorso alla motovedetta civile @MVLouiseMichel, che alle 3 e 24 di questa notte ha dichiarato lo stato di emergenza".

Intanto a Lampedusa il sindaco dice che la situazione sull’isola è al collasso dopo altri tre sbarchi avvenuti nel giro di poche ore, per circa cento nuovi arrivi di migranti. "Gli uomini delle Forze dell'ordine e della Guardia costiera sono stremati, lavorano giorno e notte e non sono in numero sufficiente per fronteggiare questa emergenza. A Lampedusa in due giorni ci sono stati circa 40 sbarchi, il Centro di accoglienza è di nuovo strapieno" denuncia il primo cittadino Totò Martello.

 

 

187 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

AL NEO ‘MAESTRO’ RUGGIERO CARLI LA MEDAGLIA D’ORO PER IL MIGLIOR PANETTONE AL MONDO

AL NEO ‘MAESTRO’ RUGGIERO CARLI LA MEDAGLIA D’ORO PER IL MIGLIOR PANETTONE AL MONDO

Pugliese di origine e veneto d’adozione, il giovanissimo pastry chef Ruggiero Carli di Emporio Borsari ha stupito la giuria del prestigioso concorso sul dolce lievitato per eccellenza che gli ha attribuito l’ambita medaglia d’oro al Campionato Miglior Panettone del Mondo FIPGC 2020, proclamato eccellenza della pasticceria italiana, oltre ad aver portato a casa la menzione di “maestro”.