Martedì, 17 maggio 2022 - ore 12.30

La soluzione ‘Iran’ e lo Stato sionista di Israele | RAR

Per comprendere la mentalità sionista, occorre analizzare la loro storia e la formazione dello Stato di Israele, inizialmente fondato come feudo della ricchissima famiglia Rothschild

| Scritto da Redazione
La soluzione ‘Iran’ e lo Stato sionista di Israele | RAR La soluzione ‘Iran’ e lo Stato sionista di Israele | RAR

La soluzione “Iran” lascia perplessi i sionisti di Israele, che pur appartenendo storicamente e geneticamente alla popolazione medio orientale, si sentono occidentali, entrando di prepotenza nella discriminazione Occidente-Resto del Mondo; anche se all’apparenza si tratta di un bipolarismo tra l’occidente e il mondo islamico; non si può affidare all’ago di una bussola il confine e il limite dell’espansionismo imperialista americano. Il punto nevralgico di tutto il contorto itinerario americano è nello sfogo bellico: lo vogliono le industrie delle armi, lo vogliono i sedentari militari del Pentagono e quelli adusi ai vari teatri di guerra, lo vogliono i petrolieri, lo vogliono i politici collusi con le industrie e con il Pentagono, lo vogliono i clan malavitosi che trafficano in armi, droghe, mercenari, materie prime sottratte alle nazioni sottosviluppate e, quindi, alle fasce più deboli del pianeta.  Da qui la perplessità sionista, abituati ad essere la sola nazione in quell’area, che dispone di una arsenale atomico che li pone al terzo posto nel pianeta.

L’accordo con l’Iran va visto esclusivamente come riapertura dei commerci del petrolio, che i potentati americani hanno richiesto e che fanno parte integrante della campagna elettorale del repubblicano Bush,  che aspira ad essere il terzo rappresentante della famiglia alla Casa Bianca. I sionisti sono abituati a gestire una guerra anomala; Si tratta di guerre senza conflitto, a basso rischio di perdite dalla parte del più forte; le perdite dell’altro fronte sono solo numeri che servono ad arricchire il campione per definire la statistica del potenziale di distruzione della nuova tecnologia. Questo accordo limita le loro pretese aggressive che potranno riprendere vigore qualora i repubblicani dovessero, malauguratamente, ri-entrare nella Casa Bianca con il terzo Bush.Per comprendere la mentalità sionista, occorre analizzare la loro storia e la formazione dello Stato di Israele, inizialmente fondato come feudo della ricchissima famiglia  Rothschild.

Per leggere l’intero articoli clicca e salva l’allegato in formato Pdf

Lo Stato Sionista di Israele.Fa parte di Rosario Amico Roxas: “La cronaca dei vinti” 2002

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

1304 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria