Mercoledì, 17 luglio 2019 - ore 21.37

Luciano Pizzetti ( Pd) : la conferma del raddoppio del primo tratto della ferrovia Mantova-Codogno è una bella notizia

È davvero una bella notizia per il territorio apprendere che RFI ha confermato gli investimenti decisi dal precedente Governo.

| Scritto da Redazione
Luciano Pizzetti ( Pd) : la conferma del raddoppio del primo tratto della ferrovia Mantova-Codogno è una bella notizia

Luciano Pizzetti ( Pd) : la conferma del raddoppio del primo tratto della ferrovia Mantova-Codogno è una bella notizia

È davvero una bella notizia per il territorio apprendere che RFI ha confermato gli investimenti decisi dal precedente Governo.

In particolare il raddoppio del primo tratto della ferrovia Mantova-Codogno. Quello da Mantova a Piadena. Purtroppo l’attuale Governo non ha messo un centesimo aggiuntivo a completamento del finanziamento. Così proprio non va. Neppure la tempistica va. Perché porta l’avvio lavori alla seconda metà del 2021, vale a dire proprio alla scadenza dell’attuale Contratto di Programma. Per gli anni successivi dovrà essere approvato un nuovo Contratto di Programma. Mi auguro contemplerà le risorse necessarie al completamento del raddoppio sino a Codogno, ad oggi mancanti in toto. Se così non sarà esso resterà nel grembo di Giove o molto posticipato nel tempo. I disservizi cremonesi da e per Milano si ridurrebbero purtroppo di poco. Stesso ragionamento vale per l’elettrificazione della tratta Parma-Brescia. Perciò sarebbe utile che chi di dovere rispondesse a due domande terra terra. Quali impegni concreti assume l’attuale governo del cambiamento, che sin qui non ha messo risorsa alcuna, per completare il raddoppio della Cremona-Mantova e per l’elettrificazione della Brescia-Parma? Nell’ipotetica staffetta tra il Governo di prima e quello di oggi, come s’intende prendere in mano il testimone e accelerare i tempi di realizzo almeno del tratto Mantova-Piadena? Ringrazio il presidente Fontana per la costanza dell’impegno. Ai portatori di lustrini a cinque stelle dico che occorre farsi belli col lavoro proprio non lucrando su quello altrui. Perché dei 14 miliardi d’investimenti previsti in Lombardia da qui al 2025, 8 miliardi sono stati stanziati dal Governo precedente, 6 miliardi dovranno essere reperiti dall’attuale Governo. Di questi ultimi ad oggi non vi è proprio traccia. E mancano all’appello pure le risorse che necessiteranno per l’elettrificazione della Parma-Brescia.

On. Luciano Pizzetti (Pd Cremona)

252 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online