Lunedì, 16 settembre 2019 - ore 16.03

Mercoledì nero per i pendolari cremonesi, ritardi fino a 80 minuti

Codacons:"Ritardi e cancellazioni sono ormai all'ordine del giorno, oggi diffida a Trenord"

| Scritto da Redazione
Mercoledì nero per i pendolari cremonesi, ritardi fino a 80 minuti

Cremona: Ennesima giornata da incubo per i pendolari cremonesi. Il guasto al passaggio a livello in zona Mantova ha provocato ritardi sino ad 80 minuti per i convogli in partenza da Milano alle 16.20 e da Mantova alle 16.41. Ma il peggio è accaduto un’ora dopo quando il convoglio delle 18.20 si è guastato e non è stato fatto partire. Fermo anche il Milano Porta Garibaldi – Cremona delle 17.36 a causa di un guasto alla linea elettrica mentre il Mantova – Milano delle 18.41 è stato soppresso. Grande, ovviamente, la rabbia dei pendolari.

Codacons: “Trenord non smette di stupire, per i pendolari cremonesi è un’impresa, ormai, giungere a destinazione in orario. Per non parlare delle soppressioni dovute a guasti del sistema. Ci troviamo di fronte ad un vero e proprio fallimento. Come se non bastasse in questi giorni di grande caldo vengono utilizzati convogli vecchi e privi di aria condizionata. E’ facile comprendere quali siano le condizioni di viaggio dei pendolari. Per queste ragioni oggi una diffida del Codacons a Trenord”.

 

212 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online