Mercoledì, 17 luglio 2019 - ore 21.33

Milano, Arcigay: ‘Umberto Veronesi ci lascia tante eredità’

L’oncologo è mancato all’età di 90 anni

| Scritto da Redazione
Milano, Arcigay: ‘Umberto Veronesi ci lascia tante eredità’

«Ci lascia un grande medico che ha adoperato la propria vita per comprendere e combattere i tumori. Grandi passi in avanti in Italia sono avvenuti grazie al suo contributo scientifico e alla sua tenacia»: così il CIG Arcigay Milano esprime il proprio cordoglio per la scomparsa dello scienziato e dell’uomo Umberto Veronesi. «Ma l’Italia e la nostra Milano perde un paladino della laicità e dei diritti. Emblematici sono stati i suoi interventi a favore delle unioni omosessuali, dei concepimenti, delle adozioni, dove il valore dell’amore è stato il parametro centrale nella valutazione delle unioni affettive, del concepimento e della genitorialità. Altro aspetto sostenuto da Veronesi è stato il principio dell’autodeterminazione di ogni individuo, parametro questo importante sia in ambito sanitario, sia in termini personali, come principio di tutela dello sviluppo della persona. Ci lascia un convinto sostenitore della laicità dello Stato come elemento essenziale e fondante di una società che vuole essere civile e tutelante verso i propri cittadini», proseguono da Arcigay.

«Milano perde un suo importante cittadino, la comunità LGBT milanese perde un alleato prezioso nel processo di determinazione della persona e nel riconoscimento dei suoi diritti. Ma ci lascia una importante eredità che non deve essere persa. Per questo la comunità LGBT milanese è vicina alla famiglia di Umberto Veronesi e tutta assieme esprime il proprio grazie», concludono da Arcigay Milano.

597 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria