Giovedì, 18 luglio 2024 - ore 19.15

Milano Fashion Week 2023: tutte le tendenze più cool

In questo articolo, esploreremo l'entusiasmante edizione del 2023 e le sue imperdibili proposte.

| Scritto da Redazione
Milano Fashion Week 2023: tutte le tendenze più cool

La Milano Fashion Week è uno degli eventi più prestigiosi e attesi nel mondo della moda e, ogni anno, la città meneghina indossa il suo abito più glamour per essere all’altezza delle aspettative dell’intera filiera. Designer, stilisti, modelle, personaggi noti, si riuniscono nella capitale della moda italiana per scoprire le ultime tendenze.

L’edizione 2023 è stata un’esplosione di creatività e stile con una serie di novità che promettono di conquistare passerelle e guardaroba.

Ecco cosa indossare nel 2024

È il momento di scegliere con quali outfit concludere l’anno e iniziare il 2024 tra riproposte di stili più recenti e rivisitazioni nostalgiche accomunate da un comun denominatore: desiderio e portabilità.

Abiti e accessori, non solo affascinanti, ma assolutamente indossabili, pratici, che coniugano estetica a concretezza come i blazer da indossare con stile in ogni occasione. Perfetti per essere eleganti e altrettanto perfetti per sentirsi disinvolti e mai fuori contesto.

Quest’anno le maison della moda hanno evidenziato i propri tratti distintivi, le proprie peculiarità, esaltandole nella creazione di capi quotidiani con un occhio di riguardo al colore e alla sobrietà.

Micro tailleur, protagonisti delle passerelle

La tendenza dominante che sarà al centro della prossima stagione primavera-estate, è il micro tailleur. Un completo colorato, eclettico, adattabile, che combina la sartorialità della giacca alla sensualità della minigonna che scalza la tradizionale gonna. Questo nuovo approccio alle divise femminili accantona le proporzioni a cui siamo abituati per esaltare la silhouette della donna. Due pezzi principali, giacca e gonna corta, a cui si accompagnano top e camicia per variare stile anche in base all’umore.

Tom Ford reinterpreta la tendenza utilizzando il velluto.

Versace opta per effetti cromatici confetto a quadretti.

Gucci, sotto la direzione creativa di Sabato De Sarno, presenta micro tailleur in grigio e tinte fluo.

In passerella, e fuori, è già nato un grande amore e tutti vogliono un micro tailleur disponibile per ogni personalità e occasione. Tocco finale, le coloratissime e vivaci décolleté che non cedono mai il passo, anzi sono sempre più raffinate e sexy.

Se i tailleur diventano micro, i gilet sono, invece maxi e proposti in modo versatile come blazer o giubbotti.

Jil Sander con i suoi gilet crea un look sportivo abbinandoli a stampe esotiche mentre Calcaterra preferisce il design multitasche. Ciò che mette d’accordo gli stilisti è l’ampiezza del gilet: grande e avvolgente.

Maniche lunghe sì, ma per finta

Come avere l’estate tutto l’anno? Indossando abiti con un’insolita opzione, maniche lunghe e strategiche, create in modo da lasciar spazio e libertà di movimento alle braccia per poterle “esporre”. Una reinterpretazione delle maniche che rivoluziona gli abiti trasformandoli in una sorta di mantellina.

Per i più nostalgici della moda, Milano riscopre le frange facendosi “invadere” da un’ondata di abiti e accessori vezzosi e ricchi di filamenti lunghi, ad effetto metallico, decorati con cristalli, scintillanti. Dai soprabiti alle longuette, tutto è adornato con frange sofisticate e originali.

La Milano Fashion Week 2023 è un’esperienza incredibile per gli amanti della moda e durante questa edizione è stata celebrata la fusione di stili, retrò e moderni, l’uso innovativo dei materiali e la capacità di reinventarsi rispecchiando le sfide della nostra epoca.

L’influenza del passato, con richiami agli anni ’80 e ’90, ha trovato spazio nelle nuove collezioni.

321 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria