Sabato, 13 luglio 2024 - ore 05.56

'NATALE A CREMA': SI SPENGONO LE LUCI SI ALZA IL SIPARIO SUL CARNEVALE CREMASCO

6 Gennaio: Befane Superstars - 8 Gennaio: passaggio di testimone da Babbo Natale a Monsieur Carnaval

| Scritto da Redazione
'NATALE A CREMA': SI SPENGONO LE LUCI  SI ALZA IL SIPARIO SUL CARNEVALE CREMASCO 'NATALE A CREMA': SI SPENGONO LE LUCI  SI ALZA IL SIPARIO SUL CARNEVALE CREMASCO 'NATALE A CREMA': SI SPENGONO LE LUCI  SI ALZA IL SIPARIO SUL CARNEVALE CREMASCO 'NATALE A CREMA': SI SPENGONO LE LUCI  SI ALZA IL SIPARIO SUL CARNEVALE CREMASCO

 “Natale a Crema”, il ricco programma di iniziative che ha immerso la città in un’ atmosfera magica e luminosa, sta per concludersi.

Due gli eventi spettacolari in programma nel prossimo fine settimana per terminare in bellezza questo periodo di festività che si è inaugurato il 3 dicembre, con l’accensione delle luminarie, l’ albero di piazza Duomo e il Babbo Natale di Piazza Garibaldi.

Venerdì 6 gennaio, nel giorno dell’ Epifania, dalle 16 alle 18 in Piazza Duomo, “Befane Superstars”. Concerto live in cui si potrà ballare, cantare e scatenarsi sulle note e le musiche dagli anni ‘80 ad oggi. Un pomeriggio dedicato a tutti, grandi e bambini, in compagnia di tante befane, doni, dolcetti e carbone; allietati soprattutto dalla buona musica.

Domenica 8 gennaio, dalle 16, 30 alle 18,30 in Piazza Duomo, si spengono le luci ma non cala il sipario! Nell’ultimo giorno dedicato alle feste, prima del ritorno alla routine quotidiana, si terrà il simbolico passaggio di consegne tra Babbo Natale e il Gagèt, tipica maschera cremasca. All’ evento, in cui porteranno i saluti i rappresentanti istituzionali, sono inviati tutti, in particolare i bambini chiamati a comporre un puzzle in legno. Al termine del gioco, i vari pezzi in legno andranno a comporre una figura, il Gagèt, che magicamente si animerà ed incontrerà Babbo Natale. I due saranno i protagonisti di uno storico passaggio di consegne. Il Gagèt, simbolo del Gran Carnevale Cremasco, riceverà da Babbo Natale il testimone dell’evento che terrà viva la città per il mese successivo: febbraio, quando andrà in scena il Gran Carnevale Cremasco.

Come per l ‘accensione ci sarà un momento dedicato proprio allo spegnimento delle luminarie in città. A dare il via a questo passaggio simbolico, alle ore 18, il sindaco di Crema, Fabio Bergamaschi che ha assicurato la presenza all’evento.

Il pomeriggio sarà allietato dall’ Associazione Musicale “ Il Trillo”, Orchestra di Fiati di Crema

“ Dopo due anni di pandemia, a cui si è aggiunta la guerra in Europa e la crisi energetica – commenta Eugenio Pisati, Presidente del Comitato Carnevale Cremasco – abbiamo notato che c’è una gran voglia di stare insieme, tornare a vivere momenti di festa e condivisione. Ci sembrava bello mantenere viva l’ atmosfera luminosa e festante di questo periodo natalizio anche dopo la sua naturale conclusione. Legare con un unico fil rouge due eventi così importanti e caratterizzanti, come il Natale e il Carnevale Cremasco, sottolinea la vitalità e la vivacità di questa città, che ha voglia di tornare a sorridere e rivedere la luce dopo tanti mesi bui. Si chiude Natale a Crema ma rimane l’atmosfera di fiducia e speranza che l’ hanno caratterizzata. Ora si volta pagina e inizia il periodo più divertente ed entusiasmante dell’anno: il Carnevale Cremasco”.

I due eventi, del 6 e 8 gennaio, sono a cura del Comitato Carnevale Cremasco.

 

740 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria