Venerdì, 23 agosto 2019 - ore 23.55

Padania Acque ARRIVA ACQUABOOK PER GLI STUDENTI DELLA PROVINCIA DI CREMONA E DELLA LOMBARDIA

FORMARE I PIÙ GIOVANI A UN USO CONSAPEVOLE E SOSTENIBILE DELL’ACQUA Regione Lombardia e Water Alliance – Acque di Lombardia presentano a Palazzo Lombardia l’innovativa piattaforma multimediale dedicata alle classi 3^-4^ e 5^ della scuola Primaria e alle classi della Secondaria di primo grado

| Scritto da Redazione
Padania Acque ARRIVA  ACQUABOOK PER GLI STUDENTI DELLA PROVINCIA DI CREMONA E DELLA LOMBARDIA Padania Acque ARRIVA  ACQUABOOK PER GLI STUDENTI DELLA PROVINCIA DI CREMONA E DELLA LOMBARDIA Padania Acque ARRIVA  ACQUABOOK PER GLI STUDENTI DELLA PROVINCIA DI CREMONA E DELLA LOMBARDIA

Padania Acque ARRIVA  ACQUABOOK PER GLI STUDENTI DELLA PROVINCIA DI CREMONA E DELLA LOMBARDIA

FORMARE I PIÙ GIOVANI A UN USO CONSAPEVOLE E SOSTENIBILE DELL’ACQUA Regione Lombardia e Water Alliance – Acque di Lombardia presentano a Palazzo Lombardia l’innovativa piattaforma multimediale dedicata alle classi 3^-4^ e 5^ della scuola Primaria e alle classi della Secondaria di primo grado 

Conoscere proprietà e caratteristiche dell’acqua del rubinetto, sempre più buona e sicura. Scoprire come funziona il ciclo idrico integrato, dal rubinetto di casa allo scarico, fino al ritorno all’ambiente. Imparare a tutelare e valorizzare la risorsa più preziosa in natura, con uno stile di vita attento e consapevole. Sono questi i princìpi che guidano AcquaBook, il percorso didattico di approfondimento che intende educare i giovani studenti a un uso davvero sostenibile dell’acqua.

Pensato appositamente per i ragazzi delle classi terze, quarte e quinte elementari e delle scuole medie, AcquaBook nasce dalla sinergia e dalle competenze delle 7 aziende pubbliche di Water Alliance - Acque di Lombardia, che ogni giorno forniscono i servizi di gestione acquedotto, depurazione e fognatura di 800 comuni per un totale di 5, 5 milioni di abitanti (Gruppo CAP, Brianzacque, Lario Reti Holding, Padania Acque, Pavia Acque, Uniacque e SAL), con il supporto di Regione Lombardia.

“Il progetto AcquaBook rappresenta certamente un progetto virtuoso di educazione ambientale, dichiara Melania De Nichilo Rizzoli, Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia. In questi anni si è troppo spesso affrontato in maniera retorica e ideologica questo tema lasciando poco spazio a percorsi che stimolino la crescita della collettività di una coscienza capace di approcciarsi a questa tematica con basi solide. Per questo motivo, questi moduli formativi dedicati ai giovani rappresentano un’ottima idea che può aiutare alla costruzione di una cittadinanza più matura e consapevole”.

“Un progetto innovativo multimediale che Water Alliance regala agli studenti dagli 8 ai 13 anni – ha aggiunto Claudio Bodini, presidente Padania Acque. Un percorso tra sostenibilità ambientale, rispetto dell’acqua del rubinetto, lotta agli sprechi e alle inquinanti bottigliette di plastica. Attraverso il gioco e la condivisione di saperi, i giovani diventano i cittadini del domani, difensori dell’ambiente e testimoni della ricchezza dell’acqua pura e controllata delle nostre case”. Da diversi anni la nostra società rivolge grande attenzione all’educazione socio-ambientale tanto che negli ultimi 3 anni hanno aderito al progetto didattico quasi 12mila alunni del territorio provinciale. Da quest’anno il progetto non solo ha cambiato nome ma introduce la novità della piattaforma on-line con una modalità di apprendimento semplice ed efficace.

L’obiettivo è chiaro: creare una cultura orientata al rispetto dell’ambiente e in particolare dell’oro blu, basata su divertimento, conoscenza, buone prassi. Gli strumenti? Una mappa interattiva, quattro attività educative diversificate che integrano contenuti ed elaborati multimediali con la formazione sul campo come “AcquaLab” il laboratorio scientifico condotto in aula da esperti di Padania Acque, visite guidate agli impianti (acquedotti e depuratori), e in più un concorso interscolastico a premi, per consentire a bambini e ragazzi di imparare divertendosi.

La piattaforma di AcquaBook è totalmente gratuita e permette a ogni insegnante di gestire autonomamente il programma didattico. Ogni docente potrà decidere di usufruire del materiale didattico, consultabile e scaricabile, ma anche di iscrivere, in modo opzionale, una o più classi ad “AcquaLab” e alle visite agli impianti di potabilizzazione e depurazione. Facoltativa anche l’adesione al concorso finale “Trivia quiz” che mette in palio per 6 classi del territorio provinciale un premio, a scelta, tra la fontanella per interni AcquaPoint o un buono di euro 500,00 per l’acquisto di materiale didattico.

Le iscrizioni sono aperte fino al 17 novembre 2018 direttamente dal link della piattaforma http://www.educazionedigitale.it/acquabook/  oppure dal sito web di Padania Acque www.padania-acque.it  

L’Ufficio Comunicazione di Padania Acque è a disposizione per ulteriori informazioni.

Water Alliance – Acque di Lombardia.  Water Alliance è la prima rete di imprese tra aziende idriche in house della Lombardia, nata il 24 aprile 2015. Ne fanno parte Gruppo CAP, BrianzAcque, Uniacque, Padania Acque, Lario Reti Holding, SAL, Pavia Acque e Secam: otto aziende pubbliche del servizio idrico integrato che insieme garantiscono un servizio di qualità a oltre 5 milioni e mezzo di abitanti (più della metà dei cittadini lombardi), e che hanno deciso di fare squadra per coniugare il radicamento sul territorio e le migliori pratiche nella gestione pubblica dell'acqua. Il progetto ha il patrocinio di ANCI Lombardia e Confservizi Lombardia.

Milano, 23 ottobre 2018

1° foto : Claudio Bodini illustra il progetto Acqua Book

2° foto : Paolo Franco, Claudio Bodini, Melania De Nichilo Rizzoli e Alessandro Russo

3° fotp : L'assessore Melania De Nichilo Rizzoli con gli alunni della classe 5^ di Spino d'Adda

 

 

 

 

 

633 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online