Mercoledì, 25 maggio 2022 - ore 14.25

Presidio Unitario per salvare l’autonomia dell’Ospedale di Crema

Un segnale molto forte di sintonia fra sindaci, rappresentanti politici e medici e operatori ospedalieri. Il M5S si dissocia

| Scritto da Redazione
Presidio Unitario  per salvare l’autonomia dell’Ospedale di Crema

Stamane come preannunciato si è svolto il presidio davanti all’Ospedale di Crema per salvarne l’autonomia.

Il presidio convocato dai sindaci del Cremasco ha visivamente confermato  con questa foto l’unità di intenti fra sindaci e rappresentanti politici e medici e operatori ospedalieri.

Dichiarazione di Stefania Bonaldi sindaco di Crema : ‘Le forze politiche si sono dimostrate coese fin dall’inizio, sia per quanto riguarda la figura istituzionale dei sindaci sia per quanto concerne gli esponenti politici di ogni livello. Che la politica locale abbia a cuore questa battaglia lo si vede già dal risultato di stamattina: al presidio organizzato dai sindaci ha partecipato tutto l’arco delle forze consiliari di Crema delle forze politiche in generale. È un segnale molto positivo, quanto meno come premessa per la battaglia’.

--------------------

Il M5S si dissocia . In una nota dal titolo polemico ‘Il poltronificio della riforma sanitaria lombarda’ il M5S motiva la sua non partecipazione al presidio di protesta davanti all’Ospedale di crema: ‘Se non fossimo di fronte all'ennesima occupazione di poltrone, diremmo che la riforma sanitaria lombarda è totalmente inutile. Ed invece la Lega sta serrando i ranghi per giungere ad una quanto più celere nomina della nuova governance della sanità lombarda. Una governance verde Lega, ovviamente. Potremmo dire che, escludendo le poltrone, si cambia tutto per non cambiare nulla, se non per le realtà locali più piccole, come quella di Crema. E proprio di Crema vorremmo parlare. Tutti avranno notato la levata di scudi bipartisan della politica locale, a partire dalla sindaca Bonaldi. Giustissimo e doveroso difendere l'autonomia dell'azienda ospedaliera di Crema. Il M5S lo farà in Consiglio Regionale con atti concreti, proponendo e votando emendamenti che la mantengano tale. Lo stesso dicono di voler fare le altre forze politiche’. 

La nota è a firma  di : Danilo Toninelli Deputato MoVimento 5 Stelle; Alessandro Boldi Consigliere Comunale Crema MoVimento 5 Stelle; Christian di Feo Consigliere Comunale Crema MoVimento 5 Stelle

1839 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria