Giovedì, 19 settembre 2019 - ore 19.22

Sospiro (Cr) ‘Dieci anni di fatti concreti’ con Il sindaco Paolo Abruzzi

In occasione della assemblea pubblica che si è svolta venerdì sera presso il centro culturale del paese, il sindaco Paolo Abruzzi, ha voluto sintetizzare così il lavoro, l’impegno e i risultati che hanno caratterizzato i due mandati amministrativi (2009-2014 e 2014-2019) alla guida della comunità sospirese.

| Scritto da Redazione
Sospiro (Cr)  ‘Dieci anni di fatti concreti’ con  Il sindaco Paolo Abruzzi

Sospiro (Cr)  ‘Dieci anni di fatti concreti’ con  Il sindaco Paolo Abruzzi

In occasione della assemblea pubblica che si è svolta venerdì sera presso il centro culturale del paese, il sindaco Paolo Abruzzi, ha voluto sintetizzare così il lavoro, l’impegno e i risultati che hanno caratterizzato i due mandati amministrativi (2009-2014 e 2014-2019) alla guida della comunità sospirese.

Una serata molto partecipata durante la quale il primo cittadino, alla presenza dei consiglieri comunali, dei cittadini, dei volontari, delle associazioni e dei rappresentati delle istituzioni locali, ha tracciato il bilancio amministrativo decennale che rappresenta anche il punto di partenza per il lavoro del gruppo che sostiene, per le elezioni del prossimo 26 maggio con la lista “Costruiamo il futuro”, il candidato sindaco Fausto Ghisolfi.

Investimenti per oltre sei milioni di euro, lavori di riqualificazione degli edifici comunali per più di due milioni di euro, opere pubbliche e interventi a favore del territorio, dell’ambiente con il collegamento della frazione di Tidolo all’acquedotto comunale e il collettamento fognario della zona “Botteghe” e di Longardore, la nuova piazzola ecologica, l’introduzione della raccolta differenziata “porta a porta” e la contestuale eliminazione dei cassonetti dei rifiuti. E poi una serie di significativi interventi per incrementare la sicurezza dell’abitato e dei cittadini attraverso la trasformazione della viabilità comunale, tre piste ciclabili protette, autovelox e speed check, dossi rallentatori, indicatori di velocità e passaggi pedonali rialzati; E ancora, la realizzazione di due nuovi parcheggi (quello di via IV Novembre riservato ai mezzi di trasporto pesanti e quello di via Torti con circa settanta posti auto), un diffuso sistema di videosorveglianza con l’installazione di telecamere e ponti radio. E ancora, l’implementazione dei servizi sociali, scolastici, culturali e sportivi per migliorare la qualità della vita e rispondere ai bisogni delle persone e delle famiglie.

Tra le opere principali Abruzzi ha voluto ricordare la sala polivalente presso il plesso scolastico di via IV Novembre per un importo di 600mila euro; la ristrutturazione del palazzo comunale (550mila euro), la pista ciclabile Sospiro- San Salvatore (415mila euro) e quella che collega sempre la frazione con la via Giuseppina (180mila euro). Il rifacimento degli asfalti (335mila euro), gli interventi di riqualificazione dei cimiteri (165mila euro) e l’adeguamento della sicurezza delle scuole (150mila euro), la riqualificazione del teatro e della palestra comunale per un importo totale di circa 150mila euro. Il parcheggio di via Torti e la relativa pista ciclabile (125mila euro) e poi lavori per 60mila euro destinati alla cosiddetta “area feste” presso la zona del centro sportivo “Jumbo” e di 45mila euro per la riqualificazione di piazza Europa e del Monumento ai Caduti della Prima guerra mondiale.

Il sindaco Paolo Abruzzi ha commentato così il percorso alla guida della comunità di Sospiro: «l’esperienza amministrativa è innanzitutto un’esperienza di vita che ho avuto l’onore e il piacere di percorrere con un gruppo molto unito e fondato sulla condivisione di intenti per il bene del nostro paese. Si conclude un ciclo di dieci anni ma, al contempo, un gruppo degli attuali amministratori, insieme a nuove persone, sta già avviando un nuovo percorso sempre con lo stesso impegno, serietà, passione, esperienza e competenze che questa squadra ha maturato nel corso degli anni gestendo la “cosa pubblica” nell’interesse dei cittadini. Sono sicuro che tutto ciò rappresenti il valore aggiunto in vista delle elezioni del 26 maggio. Ringrazio tutti i consiglieri e tutti coloro che mi hanno affiancato negli anni».

[in allegato il rendiconto di mandato dell'amministrazione uscente guidata dal sindaco Paolo Abruzzi ]

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

705 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online