Giovedì, 26 novembre 2020 - ore 11.08

Sparatoria nel Lecchese

Ricercato da 8 giorni, Valsecchi interrompe la sua fuga

| Scritto da Redazione
Sparatoria nel Lecchese

Si è costituito oggi Stefano Valsecchi, l'imprenditore 54enne di Calolziocorte (Lecco), ricercato da otto giorni come autore della sparatoria avvenuta domenica 13 settembre a Olginate (Lecco). Con diversi colpi di pistola, era stato ucciso Salvatore De Fazio, di 47 anni, mentre il fratello di quest'ultimo, Alfredo, di 50 anni, era stato gravemente ferito.

Valsecchi era stato indicato come unico autore della sparatoria.

I tre uomini si sarebbero incontrati per cercare di chiarire quanto accaduto la notte precedente, quando il figlio di Valsecchi era stato selvaggiamente picchiato a seguito di una lite con i figli di Salvatore De Fazio, il cui funerale è stato celebrato sabato.

Le indagini stanno ora cercando di chiarire, tra l'altro, la ragione dei contrasti tra i giovani coinvolti. L'inchiesta è coordinata dalla Procura della Repubblica di Lecco

204 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Fondazione Onda a fianco delle donne con sclerosi multipla: il 12 novembre iniziative negli ospedali del network Bollini Rosa

Fondazione Onda a fianco delle donne con sclerosi multipla: il 12 novembre iniziative negli ospedali del network Bollini Rosa

Fondazione Onda, Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza il 12 novembre l’(H)-Open Day Sclerosi Multipla coinvolgendo gli ospedali nel network Bollini Rosa del territorio nazionale e i Centri Sclerosi Multipla. Saranno offerti gratuitamente servizi clinico-diagnostici e informativi alle pazienti con sclerosi multipla per accompagnarle dalla programmazione della gravidanza al post partum.