Sabato, 15 maggio 2021 - ore 17.12

SPICCA IL VOLO IL PROGETTO "OPEN SERVICES"

| Scritto da Redazione
SPICCA IL VOLO IL PROGETTO

Il Comune di Cremona con il progetto “open services”, rivolto a tutti gli operatori pubblici e privati allo scopo di fornire informazioni e servizi sempre più integrati a cittadini e imprese, promuove una delle azioni prioritarie per l’attivazione dell’Agenda Digitale Lombarda.
Proprio in questi giorni Regione Lombardia – Direzione Generale Semplificazione e Digitalizzazione - ha istituito un tavolo di lavoro per l’attivazione della sperimentazione di servizi innovativi rivolti proprio ai cittadini coinvolgendo i principali attori pubblici e privati del territorio.
Alla presentazione del progetto, che si è svolta nella sede regionale di via Dante, hanno preso parte  il vice sindaco Carlo Malvezzi e l’assessore Maria Vittoria Ceraso del Comune di Cremona che lo hanno sostenuto fin dalle prime fasi e che hanno a loro volta promosso l’iniziativa ai  numerosi rappresentanti del territorio intervenuti all’incontro.
L’iniziativa si inserisce nella più ampia politica di Regione Lombardia finalizzata all’attivazione a livello locale di smart communities, nelle quali tutti i soggetti coinvolti adottano regole e standard comuni per fornire informazioni, servizi e applicazioni all’utente finale in modo integrato.
L’obiettivo del progetto è, infatti, quello di sperimentare un approccio nuovo nella costruzione e nell’erogazione dei servizi on-line per i cittadini, superando la logica legata alla “competenza” del singolo ente e ponendosi nella prospettiva dell’utente.
Il progetto Open Services, sviluppato nell’ambito di EXPO e di prossima presentazione, è un’opportunità anche per il territorio cremonese. A costo zero, definirà i possibili scenari applicativi per la realizzazione di nuovi servizi informatici nati dalla condivisione di informazioni, dati e servizi già esistenti e messi a disposizione dai singoli attori locali.
Il territorio ha risposto con entusiasmo al progetto che rappresenta un’ulteriore esperienza per la città di Cremona che,  sfruttando l’esistenza di un’infrastruttura in Banda Ultra Larga, è  stata, in questi anni, il territorio chiave di sperimentazione per l’erogazione di servizi Internet avanzati.
Le tematiche dell’Agenda Digitale Lombarda verranno riprese nel convegno in programma venerdì 14 settembre alle ore 15.30, presso la Sala Rodi del Centro Culturale di Santa Maria della Pietà al quale interverranno l’assessore regionale alla Semplificazione e Digitalizzazione Carlo Maccari, il sindaco Oreste Perri, il presidente della Provincia Massimiliano Salini, il Prorettore del Politecnico-polo territoriale di Cremona Gianni Ferretti.

Cremona, 13 settembre 2012

 

 

751 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria