Domenica, 19 maggio 2019 - ore 12.18

Vicenda del sindaco Uggetti di Lodi Io non ci sto di Andrea Ferrari

Io non ci sto a farmi dire che siamo tutti uguali. Io non ci sto a sentirmi dire che tanto rubano tutti alla stessa maniera

| Scritto da Redazione
Vicenda del sindaco Uggetti di Lodi  Io non ci sto di  Andrea Ferrari

In questi giorni una vicenda legata alla mia città, Lodi, il luogo dove vivo, dove faccio politica viene utilizzata per una battaglia politica nazionale sull’aspetto etico e morale all’interno del Partito Democratico.

Il partito in cui milito è costituito da iscritti veri non virtuali. Il Partito in cui mi piace impegnarmi ha migliaia di amministratori onesti in tutta Italia che ogni giorno, si impegnano con competenza e passione su una idea di sviluppo di città e territori.

Io non ci sto a farmi dire che siamo tutti uguali.

Io non ci sto a sentirmi dire che tanto rubano tutti alla stessa maniera.

La vicenda di Lodi, ancora nella fase di accertamento di possibili infrazioni legislative, ha sicuramente alcuni elementi di certezza. Il primo è che il Sindaco di Lodi non ha rubato un euro (ed è forse uno dei pochi politici che finisce in carcere senza essersi arricchito personalmente); il secondo è che l’azione oggetto di contestazione aveva nella sua finalità un interesse pubblico e del mantenimento pubblico di un servizio importante come quello delle piscine estive.

Io non ci sto a chi tenta di dire che dietro a questa operazione si nascondeva uno scambio politico di voti. Il Sindaco non ne aveva bisogno. I voti, quelli veri non quelli conteggiati sui giornali, Simone Uggetti li ha presi dai cittadini di Lodi non solo nelle ultime lezioni comunali ma anche in tanti anni di militanza politica.

Grazie ai tanti compagni e alle compagne che questa sera hanno voluto trovarsi e a discutere non sulla rete ma in un luogo fisco reale. Uno spazio in cui potersi guardare in faccia e provare delle emozioni per un applauso così forte da raggiungere il carcere di San Vittore e scaldare il cuore di Simone.

Ti aspettiamo tutti.

Andrea Ferrari  (Lodi )

1070 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online