Martedì, 23 luglio 2024 - ore 19.17

Zeus 10 suggerimenti per proteggersi dagli attacchi DDoS

Sempre più complessi e sempre più pericolosi, ma con alcune attenzioni è possibile proteggersi.

| Scritto da Redazione
Zeus 10 suggerimenti per proteggersi dagli attacchi DDoS

Zeus 10 suggerimenti per proteggersi dagli attacchi DDoS

Sempre più complessi e sempre più pericolosi, ma con alcune attenzioni è possibile proteggersi.

Gli attacchi DDoS (Distributed Denial-of-Service) continuano a crescere in termini di dimensioni, frequenza e complessità, minacciando le aziende e i service provider di tutto il mondo. Ad esempio, di recente è stato emesso un alert su un forte aumento delle minacce di attacchi DDoS che richiedono il riscatto di bitcoin a migliaia di organizzazioni appartenenti a tutti i settori industriali e in tutto il mondo. A giugno, Amazon Web Services ha rivelato un attacco DDoS di 2,3 Tbps stabilendo un nuovo record, superando il precedente attacco di 1,3 Tbps del 2018.

Gli attacchi Denial-of-Service non sono una novità: sono in circolazione fin dai primi anni della creazione del web. Nel 1996 un Internet Service Provider di New York ha subito il primo attacco DoS che ha messo fuori uso i suoi server per una settimana. Il primo attacco DDoS mai documentato è avvenuto invece 3 anni dopo, nel 1999, quando un hacker ha messo fuori uso i sistemi dell'Università del Minnesota per più di due giorni con uno strumento chiamato Trin00

Leggi l'articolo originale su ZEUS News - https://www.zeusnews.it/n.php?c=28579

639 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online