Venerdì, 14 giugno 2024 - ore 12.19

"A SOCHI PER I DIRITTI"

| Scritto da Redazione

"A SOCHI PER I DIRITTI": IL FORUM DEL TERZO SETTORE ADERISCE ALLA CAMPAGNA UISP. LA PROSSIMA SETTIMANA IL LANCIO DELL'APPELLO, APERTO A CITTADINI E ASSOCIAZIONI.
“A Sochi per i diritti“: a pochi giorni dall'inizio dei Giochi olimpici invernali, l'Uisp lancerà questa campagna aperta all'adesione di associazioni e cittadini. Per il momento ha già aderito il Forum del Terzo settore. Manuela Claysset, responsabile delle politiche di genere Uisp: "Nel corso del coordinamento nazionale del Forum, tenuto a Roma il 22 gennaio, ho presentato la campagna e ho riscontrato interesse e adesione da parte di questa rete interassociativa che raccoglie oltre cento organizzazioni sociali, dall'Arci alle Acli, a Legambiente all'Auser. Si tratta di un buon viatico per il via alla campagna che daremo la prossima settimana, anche con il lancio di un logo e di un oggetto da collegare al tema dei diritti"."L'Uisp ha realizzato un documento - prosegue Claysset - che rappresenta una prima traccia che vogliamo diffondere, per declinarla anche rispetto ad altre tematiche. Troppo spesso, da qualche tempo a questa parte, paesi a democrazia imperfetta utilizzano i grandi eventi sportivi per farsi pubblicità e creare consenso. Partiamo dai diritti ma non ci fermeremo lì. Esistono problemi nelle politiche ambientali, in tema di migranti e tratta di esseri umani, in tema di lavoro. L'Uisp vuole costruire una sorta di osservatorio con altre associazioni, con i cittadini e stakeholder che potrebbero essere interessati".


Il documento "A Sochi per i diritti" presenta in apertura gli obiettivi della campagna di sensibilizzazione: "chiediamo che siano riconosciuti in Russia, così come in altri Paesi, i diritti LGBT, superando leggi chiaramente omofobe e discriminanti nei confronti degli omosessuali"."Chiediamo che siano superate in Russia, così come in altri Paesi, le politiche discriminanti nei confronti delle donne, degli immigrati, dei disabili, di persone di diverso orientamento religioso e politico". Il documento si chiude con una richiesta al nostro "Governo affinchè le Olimpiadi invernali di Sochi siano una occasione per rilanciare una iniziativa di riconoscimento dei diritti LGBT anche per il nostro Paese".

 

Fonte:uisp

2014-01-26

924 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria