Venerdì, 12 agosto 2022 - ore 15.07

A settembre cadono le foglie. E gli americani invadono la Slovacchia

Il Ministero della Difesa slovacca ha ammesso di essere in comunicazione sulla questione con le autorità militari degli Stati Uniti per l’eventuale passaggio dei mezzi statunitensi attraverso il territorio della Slovacchia.

| Scritto da Redazione
A settembre cadono le foglie. E gli americani invadono la Slovacchia

Il prossimo settembre, 25 anni dopo l’addio all’ultimo dei soldati dell’Armata Rossa e ai suoi 23 anni di occupazione, la Slovacchia potrebbe vedere di nuovo passare sulle proprie strade una lunga colonna di carri armati. Questa volta, però, si tratta di una invasione pacifica. Si tratta di M1 americani, accompagnati da altri veicoli da combattimento Bradley delle Forze armate statunitensi. La colonna di mezzi corazzati dovrebbe passare dalla Slovacchia per partecipare all’esercitazione Nato “Brave Warrior” che si terrà in Ungheria, al confine con l’Ucraina.

Il Ministero della Difesa slovacca ha ammesso di essere in comunicazione sulla questione con le autorità militari degli Stati Uniti per l’eventuale passaggio dei mezzi statunitensi attraverso il territorio della Slovacchia. L’Ambasciata Usa in Slovacchia sottolinea che la trasferta dei mezzi corazzati attraverso la Slovacchia sarà un’importante conferma delle eccezionali relazioni tra i due Paesi e con tutti gli altri alleati dell’Alleanza Atlantica.

Una cosa simile è avvenuta questa primavera in Repubblica Ceca, quando un convoglio militare americano ha attraversato il Paese tra due ali di folla festante (incluse centinaia di bandiere americane sventolanti) nel suo cammino verso una base in Germania.

Fonte. Buongiorno Slovacchia

 

 

880 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria