Sabato, 14 dicembre 2019 - ore 05.35

Anche Riccardo Benassi , artista cremonese, a Genova con un video nella sede dei ‘Camalli’

Due giovani artisti di talento, Danilo Correale e Riccardo Benassi, con installazioni prodotte ad hoc all'interno della Sala Chiamata del CULMV (Compagnia Unica dei Lavoratori del Porto)

| Scritto da Redazione
Anche Riccardo Benassi , artista cremonese, a Genova con un video nella sede dei ‘Camalli’ Anche Riccardo Benassi , artista cremonese, a Genova con un video nella sede dei ‘Camalli’ Anche Riccardo Benassi , artista cremonese, a Genova con un video nella sede dei ‘Camalli’ Anche Riccardo Benassi , artista cremonese, a Genova con un video nella sede dei ‘Camalli’

Anche Riccardo Benassi , artista cremonese, a Genova con un video nella sede dei ‘Camalli’

Due giovani artisti di talento, Danilo Correale e Riccardo Benassi, con installazioni prodotte ad hoc all'interno della Sala Chiamata del CULMV (Compagnia Unica dei Lavoratori del Porto).

Partire dai container per guardare, da un punto di vista inaspettato, differente dal solito, i cambiamenti di una città marittima. Una area metropolitana come Genova ad esempio, che dalla presenza massiccia di quelle enormi casse vaganti è dominata tutti i giorni, ventiquattro ore al giorno. Ci avete mai pensato? Si chiama TEU, acronimo di Twenty-foot Equivalet Unit (ovvero l'unità di misura adottata appunto per i container), ed è sviluppato dall'associazione d'arte contemporanea ON in partnership col DISFOR-Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università di Genova. Un progetto «transdisciplinare tra sociologia e arti visive» come lo definisce Anna Daneri, che lo ha curato e coordinato assieme a Martina Angelotti.

Una tre giorni genovese - da venerdì 19 a domenica 21 - per comprendere meglio le dinamiche che dal basso modulano ogni metamorfosi urbana e di conseguenza il nostro rapporto con la città intera, seguendo una sociologia del territorio mirata a incrociare nuove espressioni d'arte contemporanea, mood al centro dell'attività di ON fin dalla sua nascita nel 2007.  Proprio per questo, l'associazione ha coinvolto due giovani artisti di talento, Danilo Correale e Riccardo Benassi, con installazioni prodotte ad hoc all'interno della Sala Chiamata del CULMV (Compagnia Unica dei Lavoratori del Porto). Luogo simbolico e significativo della vita portuale, dove si svilupperà man mano ogni fase di TEU, tra presentazioni, incontri (tra questi gli artists talks con Anna Positano e Peter Fend) e proiezioni.

Fonte : exibart.com

 

 

1604 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online