Mercoledì, 20 ottobre 2021 - ore 01.43

ANPI Cremona, giovedì alle 18:30 al Torrione si ricorda Ferruccio Ghinaglia

Originario di Casalbuttano, Ghinaglia fu ucciso da fascisti il 21 aprile 1921 a Pavia

| Scritto da Redazione
ANPI Cremona, giovedì alle 18:30 al Torrione si ricorda Ferruccio Ghinaglia

Giovedì 21 aprile ricorre il 95° anniversario della morte di Ferruccio Ghinaglia, ucciso da fascisti proprio il 21 aprile 1921 a Pavia dove, ventunenne, era studente di medicina. L’ANPI di Cremona, che invita la cittadinanza a partecipare, lo commemorerà alle ore 18:30 dello stesso giovedì 21 sullo slargo del torrione di Via Ghinaglia, importante strada che i cremonesi gli dedicarono. Parlerà il Presidente Giancarlo Corada e verranno anche deposti fiori al monumento sulla sua tomba nel cimitero cittadino.

Ghinaglia, originario di Casalbuttano, giovanissimo era già figura di primario rilievo del socialismo e poi del comunismo cremonese e pavese. Venne ucciso, mentre con alcuni amici camminava in Borgo Ticino, dai colpi sparati da squadristi fascisti. Ai funerali, che si tennero a Cremona tre giorni dopo con «una fiumana di popolo», parlarono tra gli altri Alcide Malagugini, Attilio Boldori, Dante Bernamonti. A Ghinaglia venne intitolato, durante la Resistenza, il Raggruppamento delle quattro brigate garibaldine che combatterono nella nostra provincia. Di lui scrisse Luigi Longo, introducendone una raccolta di scritti pubblicata nel 1971.

1475 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria