Mercoledì, 24 luglio 2024 - ore 13.56

ASST Cremona PATOLOGIA NEONATALE TinINSIME DONA CULLA TERMICA

Accompagnerà i neonati sin dalla sala parto: un tiepido abbraccio che riduce lo stress termico a vantaggio della stabilità clinica

| Scritto da Redazione
ASST Cremona PATOLOGIA NEONATALE TinINSIME DONA CULLA TERMICA

ASST Cremona PATOLOGIA NEONATALE TinINSIME DONA CULLA TERMICA DI ULTIMA GENERAZIONE

Accompagnerà i neonati sin dalla sala parto: un tiepido abbraccio che riduce lo stress termico a vantaggio della stabilità clinica.

 Da oggi la Patologia neonatale di Cremona può contare su una nuova culla termica. Si tratta di un dono prezioso dell’Associazione TINsieme per i bimbi prematuri. La consegna ufficiale è avvenuta nel pomeriggio di giovedì 6 giugno 2024 alla presenza del direttore generale Ezio Belleri, del direttore socio sanitario Angelo Garavaglia e del direttore amministrativo Gianluca Leggio. Sono intervenuti Bruno Drera e Morena Nazzari (rispettivamente Direttore e coordinatrice Patologia Neonatale), Verena Bolchi (Ifo Area Materno infantile) con l’équipe medica e parte dell’équipe infermieristica. Per TINsieme hanno partecipato Cristina Contestabili (Vicepresidente), Giuliana Maria Bodini (Consigliera) e Monica Ravani (Segretaria).

 TINsieme «DA 10 ANNI AL NOSTRO FIANCO»

«Un dono molto prezioso – ha ringraziato Belleri. La nascita è uno dei momenti più belli e rappresenta il lato gioioso della vita in ospedale. Quando qualcosa non va come dovrebbe, l’intera famiglia ha bisogno di trovare competenze specialistiche, ascolto, sensibilità emotiva e apparecchiature adeguate: elementi che in questo reparto ci sono tutti. So che la culla ha caratteristiche decisamente innovative: agevolerà il lavoro dei sanitari e migliorerà il comfort e la cura dei neonati a partire dal trasferimento dalla sala parto al reparto. Grazie davvero a TINsieme e a tutti i sostenitori dell’associazione, soprattutto per essere al fianco dell’ospedale di Cremona da ormai dieci anni».

 COME UN GUSCIO TIEPIDO CHE PROTEGGE I NEONATI

«Babyroo TN300 è una culla termica dotata di avanzate funzionalità di termoregolazione e tecnologie integrate - ha spiegato Bruno Drera. Supporta la rianimazione d’emergenza in sala parto e garantisce un’assistenza neonatale incentrata sulla continuità nel trasporto e nelle cure. La culla mantiene stabili le temperature, minimizzando la perdita di calore nel neonato grazie alla combinazione di una lampada radiante e di un materassino in gel riscaldato. Questo permette di ridurre lo stress termico che potrebbe avere effetti negativi sulla stabilità clinica dei bambini nati prematuri».

 «La termoculla donata – continua Drera – faciliterà il nostro lavoro. Essendo dotata di un’interfaccia touchscreen facilmente configurabile, richiede input minimi da parte del personale ed aiuta a conformarsi alle linee guida sulla rianimazione in tutta l’area di assistenza neonatale. Il display grafico, inoltre, permette di seguire i nati prematuri dalla sala parto allo spostamento in Terapia Intensiva Neonatale, tenendo monitorati i parametri vitali in modo costante e ottimizzando i tempi di assistenza al neonato».

 Ogni anno i parti a Cremona sono più di mille e cento, di questi l’8% sono pre-termine. «La presa in carico dei neonati prematuri si svolge dentro un percorso condiviso con il dipartimento materno infantile diretto da Aldo Riccardi e con l’équipe di Ostetricia e ginecologia con la quale collaboriamo in perfetta sintonia» - conclude Drera.

 LA GRATITUDINE DI CHI HA GIÀ VISSUTO L’ESPERIENZA

TINsieme è nata nel 2014 per volontà di un gruppo di mamme e dell’ex direttore del reparto Carlo Poggiani con l’obiettivo di migliorare la prevenzione, la cura e l’assistenza

186 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online