Domenica, 26 giugno 2022 - ore 22.10

AUTOSTRADE: ONLIT (BALOTTA),STANGATA SULLA A21 BS-CR-PC DEL 5,45% DAL 1/01/2022

AUMENTI INGIUSTIFICATI IN VISTA SULLA SERRAVALLE MILANO GENOVA A7 E TANGENZIALI MILANESI NIENTE AUMENTI SUL RESTO DELLA RETE

| Scritto da Redazione
AUTOSTRADE: ONLIT (BALOTTA),STANGATA SULLA A21 BS-CR-PC DEL 5,45% DAL 1/01/2022

AUTOSTRADE: ONLIT (BALOTTA),STANGATA SULLA A21 BRESCIA CREMONA PIACENZA DEL 5,45% DAL 1 GENNAIO 2022

AUMENTI INGIUSTIFICATI IN VISTA SULLA SERRAVALLE MILANO GENOVA A7 E TANGENZIALI MILANESI NIENTE AUMENTI SUL RESTO DELLA RETE

C'è voluto il disastro del ponte Morandi per fermare i ricorrenti aumenti dei pedaggi che ogni anno scattavano automaticamente ben oltre il tasso d'inflazione sui 6 mila km di rete autostradale nazionale. Il Governo ha,finalmente, bloccato i generosi aumenti concessi negli scorsi anni visto che essi non servivano per aumentare la manutenzione e la sicurezza ma per aumentare i profitti dei concessionari privati e pubblici. Nonostante questo la scure degli aumenti ingiustificati è caduta sulla A21 (ex Centro Padane) ed ora Autovie Venete controllata dal gruppo Gavio con una stangata del 5,45% a decorrere dal 1 gennaio. In Regione Lombardia è però in vista un aumento dei pedaggi della Serravalle A7 (Milano-Genova e tangenziali milanesi). La Serravalle passata recentemente in mano al Gruppo Ferrovie Nord controllato da regione Lombardia ha ottenuto l'aumento grazie alla disastrata condizione economica in cui versa essendosi accollata la costruzione dell'autostrada Pedemontana lombarda un'opera costosissima e priva di finanziatori.

Dario Balotta presidente Osservatorio Nazionale Infrastrutture e Trasporti

Milano 31 dicembre   2021

O.N.L.I.T. – V.LE CALDARA 9 20122 MILANO C/O STUDIO ASSOCIATO MELE

– TEL.02-9004114 | 02-6596567 |

724 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online