Venerdì, 20 maggio 2022 - ore 16.32

Bergamo Il rogo a Foppolo è doloso A rischio la stagione invernale

L’appello di alcuni sindaci «Foppolo non va lasciato solo. È giusto che in questo momento di enorme difficoltà la valle si dimostri finalmente unita e si metta una mano sul cuore».

| Scritto da Redazione
Bergamo Il rogo a Foppolo è doloso A rischio la stagione invernale

L’appello arriva da alcuni amministratori della Valle Brembana, dopo il rogo che tra giovedì e venerdì ha distrutto le cabine di due seggiovie a Foppolo. Un disastro che rischia di far saltare la prossima stagione sciistica. L’emergenza riguarda i tre Comuni, Foppolo, in primis, con Carona e San Simone (dove ci sono gli impianti di risalita gestiti da Brembo Super Ski, la società dei tre Comuni) ma anche il resto dell’alta Val Brembana, da Branzi in giù, e forse anche oltre Piazza Brembana.

La disponibilità economica a breve per rimettere in piedi le due stazioni distrutte ci potrebbe essere: si tratta di fondi Bim, due milioni e 800 mila euro per i prossimi quattro anni, per regolamento il 35% destinati ai Comuni da San Giovanni Bianco in giù, e per il 65% da Camerata Cornello in su. Parte di tali fondi sono già destinati dalla Comunità montana, altri 400 mila euro i 21 Comuni dell’alta Valle hanno deciso di utilizzarli per la casa di riposo di Piazza Brembana. L’incendio doloso a Foppolo

«È vero che siamo in un momento di difficoltà - dice il presidente della Comunità montana Alberto Mazzoleni - e quindi a ogni Comune anche poche migliaia di euro possono fare comodo. 

702 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online