Sabato, 25 giugno 2022 - ore 17.03

Brescia: Festival Jazz on the Road 2022

Quindici concerti in luoghi magici e incantevoli tra città e provincia.

| Scritto da Redazione
Brescia: Festival Jazz on the Road 2022

Diciannove anni di jazz. Diciannove anni di musica in piazze, teatri, parchi e luoghi storici. Diciannove anni di Festival Jazz a Brescia. Dal 7 al 17 luglio, tornano le sere d’estate con Jazz on the road che presenta un cartellone di 15 concerti.

La diciannovesima edizione festeggia il Jazz all’interno di una location monumentale. Grazie alla collaborazione tra Fondazione Brescia Musei e l’Associazione culturale Jazz on the Road, il Festival approda al Teatro Romano, luogo storico e simbolo di via Musei e della cultura storica bresciana, set straordinario facente parte della più vasta area archeologica romana del Nord Italia, oggetto di riqualificazione da parte di Brescia Musei.

Teatro Romano, Piazza del Foro, La biblioteca UAU, La biblioteca Ghetti e il Parco Caduti Di Nassirya, sono i luoghi dove poter vivere e condividere le emozioni del Festival in città, mentre continua la proficua collaborazione con le location satellite in provincia grazie al Comune di Gussago e al Comune di Padenghe sul Garda.

Tantissime le novità quest’anno ad inziare dal numero di concerti, ben 15, suddivisi in tre sezioni dedicate al suono del jazz più tradizionale/codificato, alle evoluzioni contemporanee dei «SuoniImpossibili » dove jazz rap, elettronica, Nu soul, si mescolano creando atmosfere inebrianti e danzanti, ed infine le performance « didattiche » con il progetto New Way dedicato alle giovani promesse del jazz in collaborazione con il Conservatorio L. Marenzio di Brescia, nonché il bellissimo progetto Carducci Creative Orchestra, in collaborazione con la Scuola Media Musicale Carducci di Brescia, composto da alcuni alunni della Scuola selezionati e diretti dal Musicista e Professore Carmelo Coglitore.

Di seguito il cartellone del Festival 2022: Brescia, Gussago, Padenghe sul Garda.

CONCERTI AL TEATRO ROMANO, BRESCIA

Nella meravigliosa atmosfera di via Musei, dalle ore 21:30, si svolgeranno i quattro concerti al Teatro Romano (prevendita biglietti e/o abbonamenti su www.jazzontheroad.net). In caso di pioggia i concerti si terranno presso l’Auditorium Santa Giulia.

9 Luglio Alex Sipiagin All Star Band con Alex Sipiagin: tromba, Seamus Blake: sax tenore, Antonio Faraò: pianoforte, Doug Weiss: contrabbasso, Jeff Ballard: batteria. Questo quintetto delle meraviglie  si esibirà in anteprima assoluta al Festival Jazz On The Road. Il repertorio di questa All Star Band sarà costituito da composizioni originali scritte appositamente dal leader Alex Sipiagin e da Seamus Blake, in uno stile Modern Jazz newyorkese.

10 luglio Furio Di Castri « Furious Mingus Revisited». Con Furio Di Castri al contrabbasso, Giovanni Falzone alla tromba, Achille Succi al sax alto e clarinetto basso, Fabio Giachino al Pianoforte e tastiere e Mattia Barbieri alla batteria. Un progetto unico e originale con cui il Grande contrabbassista di fama internazionale ha voluto omaggiare in modo del tutto originale il Mitico Charles Mingus proprio nell’anno del centenario della sua nascita

16 luglio Bobo Stenson Trio. La sua musica equivale a “suonare negli spazi” così è per il pianista indiscusso leader del jazz nord europeo, la perfetta sintesi tra le grandi tradizioni della musica afroamericana e della musica europea. Ad affiancare il Grande panista ci sarano gli straordinari Mats Eilertsen al contrabbasso e John Fält ala batteria.

17 luglio Cello Samba trio feat. Paula Morelenbaum. Nella storia antica del Teatro Romano chiude la rassegna la cultura musicale del Brasile. Al Festival Jazz on the Road avremo l’onore di ospitare il Grande violoncellista Jaques Morelenbaum con il suo storico Cello Samba Trio insieme a Lula Galvao chitarra e Marcio Dinhiz alla batteria e percussioni. Il meraviglioso trio sarà impreziosito dalla grazia della voce di Paula Morelenbaum. 

* * *

Biglietto singolo intero 25 euro + diritti di prevendita – Ridotto 15 euro + diritti di prevendita.

Abbonamento intero 70 euro + diritti di prevendita – Ridotto 50 euro + diritti di prevendita.

Vista il numero ridotto di posti a disposizione (200) si consiglia caldamente di acquistare velocemente i biglietti/abbonamenti online direttamente dal nostro sito.

Per le cene in Piazza del Foro si consiglia, invece, di prenotare anzitempo chiamando il n. 030 856 1313

CONCERTI PRESSO LE BIBLIOTECHE, BRESCIA

Il primo concerto gratuito del festival inizia alle 21 :30 giovedì 7 luglio, in collaborazione con la Scuola Secondaria Giosuè Carducci di Brescia, nel cortile esterno della Biblioteca UAU con le note della Carducci Creative Orchestra Feat. Carmelo Coglitore trio. Il concerto vedrà l’esibizione dell'orchestra della Scuola Media G. Carducci di Brescia proporre un repertorio di brani originali e della tradizione jazzistica che, attraverso la Conduction del Docente Carmelo Coglitore, renderanno la performance sempre originale, creativa e divertente. L’Orchestra, per l’occasione, avrà l’onore di esibirsi con un trio di importanti musicisti professionisti come: Carmelo Coglitore alla direzione d’orchestra e al sax tenore e soprano, Giulio Corini al Contrabbasso e Francesco D’Auria alla batteria. La Carducci Creative Orchestra fa parte dell’associazione «Il jazz va a scuola».

Il cortile esterno della Biblioteca Ghetti, invece, il 14 luglio, sempre alle ore 21 :30 e sempre ad ingresso gratuito, ospiterà le sonorità contemporanee e d’avanguardia del Pipeline trio con Giancarlo Nino Locatelli al clarinetto, Andrea Grossi al basso e Cristiano Calcagnile alla batteria. In caso di pioggia i concerti delle due biblioteche si svolgeranno all’interno del Teatro Der mast in via G. Carducci e sempre alle ore 21 :30.

CONCERTI AL PARCO NASSIRYA, BRESCIA

Il parco pubblico di via Carducci ospiterà una tre giorni di concerti gratuiti e di « SuoniImpossibili ». Il Jazz si fonde con la contemporaneità del Rap del Soul, del rock e dell’elettronica. I Jazzisti si confrontano con Rapper e le arti performative. Tre sere incredibili di suoni e atmosfere cool, in grado di rivolgersi ad un pubblico più ampio e diversificato rispetto a quello più tipicamente jazzistico 

11 luglio ore 21:30 EM4NCIPATION feat. Il rapper americano Yah Supreme. La formazione con Alessandro Rossi alla batteria, Massimiliano Milesi al sax tenore e soprano, Massimo Imperatore alla chitarra e Giacomo Papetti al basso (in sostituzione di Andrea Lombardini), si relazionano in una comunione di intenti, ricerca stilistica e musicale con il Guru della scena musicale attuale di Brooklyn, il rapper Yah Supreme. La formazione preannuncia, peraltro, l’imminente uscita di un nuovo album.

12 luglio ore 21:30 OLIPHANTRE con Francesco Diodati – chitarra, effetti, composizioni, Leïla Martial (astro nascente del Jazz francese) voce, effetti e Stefano Tamborrino – batteria, voce. Le tre meraviglie che lasciano il segno. Tre musicisti leader di nuova generazione, tra i più richiesti in tutta Europa si esibiranno in un live di rara e autentica bellezza. Suggestioni hip hop, sferzanti linee rock e punk, groove e melodici lirismi si mescolano a spontaneità e improvvisazione. 

13 luglio ore 21:30 Debora Petrina Trio. La tre giorni termina con l’autentica, unica e incredibile arte di Debora Petrina. Vincitrice del Premio Ciampi nel 2007 e produttrice stimata nell’ambito jazz e sperimentale contemporaneo è compositrice, cantautrice, pianista, tastierista, chitarrista, e altresì danzatrice, performer e scrittrice. Un live come uno spettacolo performativo, vitale, con elementi di jazz, rock, musica classica, oltreché di scrittura, dialogo, danza, gesti. Il live set sarà in trio, con Debora Petrina alla voce, synth e tastiere, testi e composizioni; Marco Valerio al basso, chitarra, percussioni e cori; Andrea Davì alla batteria, percussioni, chitarra, synth e cori.

CONCERTI NEW WAY IN P.ZZA DEL FORO, BRESCIA

Una delle novità dell’edizione 2022 di cui andiamo molto orgogliosi è la collaborazione con il Conservatorio L. Marenzio di Brescia. Il Dipartimento Jazz del Conservatorio, infatti, sarà protagonista dei concerti d’apertura al Teatro Romano presso la suggestiva Piazza del Foro con possibilità di cenare sotto le stelle grazie alla collaborazione con il ristorante Al Fontanone che, per l’occasione allestirà i tavoli proprio in questa splendida location.

9 luglio Ensamble a cura del M° Luca Piana. Con Giorgia Gusmini - voce, Vittoria Izzo - voce, Silvia Giangrossi - voce, Leonardo Azzini - pianoforte, Gabriele Picchioni - contrabbasso, Giacomo Baroncelli - batteria.

10 luglio Ensamble Tribute to Miles Davis, a cura del M° Giovanni Falzone. Con Nicola Tacchini - tromba, Francesco Guarino - sax, Luca Bozzi - chitarra, Cristian Alberti - piano, Lorenzo Cantù - basso, Simone Giustini - batteria.

16 luglio - Ensamble Tribute to Horace Silver, a cura del M° Rosario Giuliani. Fiorella Isola - sax tenore, Andrea Labruna - tromba, Luca Missiti - chitarra, Gabriele Picchioni - contrabbasso, Nicola Mione – batteria, Samuele Belotti – batteria.

17 luglio - quartetto vocale a cura del l M° e Direttore del Dipartimento Jazz, Corrado Guarino. Con Chiara Bertelli - voce, Giorgia Gusmini - voce, Elena Troiano - voce, Irina Antoci - voce.

CONCERTO AL PARCO LA TERRAZZA, GUSSAGO

Gussago ospita l’8 Luglio per la quarta stagione estiva il Festival jazz on the road nella verdeggiante e suggestiva collina del Parco la Terrazza (in caso di pioggia presso la Sala Civica Togni). Con inizio alle ore 21:30 il concerto gratuito vedrà l’esibizione della cantante, compositrice e polistrumentista Greta Panettieri 4et. Per l’occasione, il quartetto della Panettieri composto da Andrea Sammartino al Piano Alessandro Paternesi alla batteria e Daniele Mencarelli al basso, sarà impreziosito dalla presenza del grande sassofonista Max Ionata.

CONCERTO IN PIAZZA D’ANNUNZIO A PADEGHE SUL GARDA

Nel centralissima piazza di Padenghe sulle rive del lago di Garda va in scena il 15 luglio ore 21,30 (In caso di pioggia Teatro Cinema Oratorio), la tappa lacustre del Festival con una band di fuori classe capitanata dai meravigliosi Fabrizio Bosso alla tromba e Rosario Giuliani al sax con il loro progetto Connection. Un percorso emotivo di ritmo, energia, jazz, improvvisazione e virtuosismo che nasce dall’incontro umano e musicale, piu che ventennale, di questi due protagonisti assoluti del jazz italiano e internazionale, magistralmente sostenuti da Alberto Gurrisi all’organo e Marco Valeri alla batteria.

IL Festival è un progetto dell’Associazione culturale Jazz on the Road, realizzato grazie al contributo e Partnership di: Comune di Brescia, Comune di Gussago, Comune di Padenghe sul Garda, Fondazione ASM, Fondazione Brescia Musei e Fondazione Cariplo.

Associazione culturale ARCI Jazz on the Road AP

Per informazioni e prenotazioni biglietti:

Web www.jazzontheroad.net

e-mail info@jazzontheroad.netcomunicazione@jazzontheroad.net

 

 

 

 

255 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria