Domenica, 26 giugno 2022 - ore 07.52

BRESCIA: Incantami

| Scritto da Redazione
BRESCIA: Incantami

Grazie alla partecipazione e vittoria di un bando di Fondazione Cariplo, alla collaborazione con Associazione Alchimia e Jazz On The Road, da Febbraio sino ad Aprile si terrà, una volta al mese, l’evento “INCANTAMI” in cui si esibiranno giovani artisti under 35 che operano nel territorio bresciano. Sul palco del teatro Der Mast saliranno ogni sera tre formazioni musicali diverse e un corpo di ballo mentre in galleria si svolgerà una mostra di scultori/scultrici, pittori/pittrici o illustratori/ illustratrici che potranno raccontare e mostrare il proprio processo creativo dal vivo realizzando un’opera nel corso della serata stessa. In apertura ed in chiusura è prevista l’esibizione sul palco, o in platea a seconda al tipo di coreografia, di un corpo di ballo di professionist* e di alliev* delle scuole di danza della città. In questo modo agevoleremo la nascita spontanea di una rete di collaborazioni artistiche e creative, che porterà professionist*, appassionat* e studenti/studentesse di varie discipline ad avvicinarsi, a conoscersi e a confrontarsi. Ogni serata sarà presentata e accompagnata da un giovane presentatore che introdurrà gli artisti e contestualizzerà ogni intervento. Uno degli obiettivi del progetto è quello di dare la possibilità a un gran numero di giovani artist* di esibirsi e mostrare le proprie capacità, acquisite con anni di studio ed impegno, uscendo dalle logiche commerciali di talent show e affini. L’azione “INCANTAMI” non si concluderà alla fine di ogni appuntamento dal vivo, ma proseguirà sui social network creando un rapporto ancora più forte con il pubblico e rinforzando il suo ruolo di promozione culturale nella collettività. I giovani spettatori sentendosi partecipi di un format che è già di per sé una performance artistica inclusiva, potrebbero scoprire dentro di loro un estro creativo insospettato. Il nostro desiderio è quello di far entrare i giovani in teatro, di considerarlo un luogo “possibile”, accessibile, un’alternativa di intrattenimento e divertimento, un luogo che può essere dinamico, modellabile. Ad esempio, sempre nel rispetto di regole e normative, ripensandone lo spazio: si potranno togliere le sedie dalla platea, si potrà stare in piedi, decidere di crearsi un percorso, scegliere di vedere le opere esposte in galleria mentre i concerti sono iniziati, soffermarsi ad ammirare i giovani pittori o scultori al lavoro mentre il narratore presenterà i prossimi artisti. Oppure si potrà portare la coreografia in platea, spostare l’attenzione dal palco al pubblico per coinvolgerlo e rendere gli spettatori parti integranti e partecipanti all’opera stessa.

247 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria