Domenica, 17 novembre 2019 - ore 20.53

Carcere Cremona Inaugurata la mostra la mostra fotografica ‘Il chiaroscuro del carcere’

La Camera Penale di Cremona e Crema "Sandro Bocchi", interessata a promuovere iniziative di sensibilizzazione sul tema della fase esecutiva del procedimento penale e in particolare della detenzione carceraria, organizza la mostra fotografica "Il chiaroscuro del carcere".

| Scritto da Redazione
Carcere Cremona Inaugurata la mostra la mostra fotografica ‘Il chiaroscuro del carcere’

Carcere di Cremona Inaugurata la mostra la mostra fotografica ‘Il chiaroscuro del carcere’

La Camera Penale di Cremona e Crema "Sandro Bocchi", interessata a promuovere iniziative di sensibilizzazione sul tema della fase esecutiva del procedimento penale e in particolare della detenzione carceraria, organizza la mostra fotografica "Il chiaroscuro del carcere".

Inaugurata  giovedì, 7 novembre, alle ore 9,30 presso il teatro della Casa Circondariale di Cremona, alla presenza della direttrice dott.ssa Rossella Padula; seguirà l'allestimento, aperto al pubblico, presso il Tribunale di Cremona che verrà inaugurato il successivo 14 novembre 2019 alle ore 9,30 con il Presidente dott.ssa Anna di Martino.

Da un’iniziativa già della Camera Penale di Milano, realizzata in collaborazione con l’Associazione Nazionale Magistrati di Milano, l'idea alla base del progetto è accompagnare il visitatore in un immaginario viaggio attraverso i luoghi e le emozioni di chi viene messo in prigione.

In 28 scatti realizzati dall'Avv. Alessandro Bastianello e il video “Al di là della sala colloqui” dell'Avv. Tomaso Pisapia viene rappresentato il percorso del detenuto dal momento del suo ingresso in carcere - qui a San Vittore, ma idealmente in ogni luogo di detenzione - fino alla collocazione in cella, per mostrare e condividere le emozioni che la dura realtà carceraria suscita in chi è estraneo a questo mondo.

"Il carcere è morte e resurrezione. Un uomo, una persona varca quelle mura, attraversa quei cancelli compiendo una serie di tappe che paiono una discesa agli inferi. Entra in un mondo nascosto all’universo dei vivi fatto di tenebra e di luce artificiale", come scrivono gli autori.

Scopo dell'iniziativa è anche raccogliere fondi, tramite la vendita delle fotografie esposte (e stampate eventualmente in copie ulteriori, su richiesta), destinati a finanziare progetti della locale Casa Circondariale volti alla risocializzazione e al reinserimento dei detenuti nella società.

Le fotografie resteranno esposte nel corridoio principale del Tribunale fino al prossimo mese di dicembre e potranno essere prenotate inviando una mail all'indirizzo camerapenalecr@gmail.com  .

- - -   - - -

Il direttivo

Camera Penale di Cremona e Crema “Sandro Bocchi”  Sezione della Camera Penale della Lombardia

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

163 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online