Mercoledì, 22 maggio 2019 - ore 05.29

Casalmaggiore Convegno 8 Maggio ‘SEBBEN CHE SIAMO DONNE’

L’incontro è organizzato dalla SPI-CGIL con l’Istituro Romani di Casalmaggiore ed intende ripercorrere la lunga strada verso la parità di genere.

| Scritto da Redazione
Casalmaggiore Convegno 8 Maggio  ‘SEBBEN CHE SIAMO DONNE’

Casalmaggiore Convegno 8 Maggio  ‘SEBBEN CHE SIAMO DONNE’

L’incontro è organizzato dalla SPI-CGIL con l’Istituro Romani di Casalmaggiore ed intende ripercorrere  la lunga strada verso la parità di genere.

Traccia per convegno 8 Maggio  “SEBBEN CHE SIAMO DONNE…”

-Di cosa parliamo quando affrontiamo  il tema della  parità di genere nel lavoro….

-Cenno ai diritti nella legislazione ( diritti costituzionali art. 1 e art. 37 su uguaglianza e parità)  leggi universali e diritti civili,  leggi di tutela nei contratti di lavoro (legge sulla maternità, congedi parentali, divieti a tutela della salute delle donne nel lavoro)

-Pari opportunità: esistono davvero? Discriminazioni e stereotipi, parità formale(le leggi uguali per tutti) e parità reale (dove e quanto)

-Troppo poca la partecipazione delle donne al mercato del lavoro, differenza fra sud e nord

-Ostacoli:  divisione del lavoro di cura e domestico: figli e  anziani in carico quasi esclusivamente alle donne, pochi e costosi i servizi all’ infanzia; pochi i servizi agli anziani in difficoltà; orari di lavoro  che rendono difficile la conciliazione casa/lavoro

-Prevalenza di part/time e lavori discontinui; difficoltà a entrare e rientrare nel mercato del lavoro anche per mancanza di supporti

-Formazione, indirizzi scolastici: difficoltà anche per titoli di studio  e percorsi di formazione meno spendibili ,le donne  ancora troppo orientate vs indirizzi più umanistici, gli uomini vs indirizzi scientifici e nuove tecnologie

-Quindi :  meno ore lavorate/ meno salario/ meno contributi; in futuro meno pensioni e meno welfare

-La crisi ha aumentato la precarietà e le difficoltà di cui sopra, le donne le più colite

-Che fare? Le politiche attive o di sostegno come agiscono, a chi rivolgersi dopo lo studio?...

-Nuovi linguaggi: parità nella differenza di genere…. Come aggiornare ai tempi odierni questo concetto…

-Per concludere:  perché le donne devono partecipare più attivamente al mercato del lavoro?

-Valore dello studio, della formazione e dell’affermazione professionale

-Indispensabile la loro presenza nella società, nelle istituzioni e in politica… troppo poche rispetto al resto d’Europa

245 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online