Venerdì, 19 luglio 2019 - ore 01.39

Credo sarà l'ultima tornata elettorale in cui vedremo Forza Italia di Vittore Soldo (segr.prov. PD Cremona)

Lo scrivo senza nessuno slancio di sadica soddisfazione, ci mancherebbe. Del resto sono venute meno le domande a cui, questo contenitore, ha provato a dare delle risposte ma soprattutto è venuto meno il ruolo e la necessità di riempire quel vuoto lasciato dalla DC (la parte più conservatrice e meno progressista) dopo il ciclone di "mani pulite".

| Scritto da Redazione
Credo sarà l'ultima tornata elettorale in cui vedremo Forza Italia  di Vittore Soldo (segr.prov. PD Cremona)

Credo sarà l'ultima tornata elettorale in cui vedremo Forza Italia  di Vittore Soldo (segr.prov. PD Cremona)

Lo scrivo senza nessuno slancio di sadica soddisfazione, ci mancherebbe. Del resto sono venute meno le domande a cui, questo contenitore, ha provato a dare delle risposte ma soprattutto è venuto meno il ruolo e la necessità di riempire quel vuoto lasciato dalla DC (la parte più conservatrice e meno progressista) dopo il ciclone di "mani pulite".

È venuto meno anche il tormentone del suo leader (vi salverò dalla minaccia comunista): il mondo, da parecchio, non si divide più in comunisti e capitalisti, così come ispirarsi al fascismo dovrebbe essere annoverato tra le iniziative vintage. Sono passati almeno 60 anni da un'ideologia fallita e superata. Così come fallita e superata, io considero, l'ideologia comunista.

Siamo in una nuova fase storica e politica in cui, per ora, la grande contrapposizione, il conflitto da governare è tra "centro" e "periferie" (banalmente città vs provincia es: Brexit, gilet gialli, etc).

Questa nuova fase comporterà una riorganizzazione delle forze in campo e necessariamente una ridisposizione degli uomini in campo: la persone in politica(la maggior parte) non si spostano per semplice convenienza personale ma per senso di appartenenza e condivisione di un progetto o un ideale.

I contenitori politici (partiti o movimenti) necessariamente cambiano oppure muoiono: nati per uno scopo, per rappresentare un corpo sociale e relative istanze che ad un certo punto vengono meno, cessa, di conseguenza, l'utilità del contenitore politico.

È tutto fisiologico.

Serve confrontarsi e studiare: studiare i numeri dei fenomeni in corso e confrontarsi sulle possibili soluzioni a cui dare e far prendere forma. Questa è l'utilità ed il senso della Politica.

Vittore Soldo (segretario provinciale del Partito Democratico)

Fonte pagina FB di Vittore Soldo

 

306 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online