Sabato, 13 luglio 2024 - ore 06.25

CREMA: Nominato il Comitato per la promozione dei principi della Costituzione

| Scritto da Redazione
CREMA: Nominato il Comitato per la promozione dei principi della Costituzione CREMA: Nominato il Comitato per la promozione dei principi della Costituzione

Nominato il Comitato per la promozione dei principi della Costituzione italiana che rimarrà in carica quanto il mandato amministrativo. Presidente è stato eletto Gabriele Cavallini, proposto dal sindaco Fabio Bergamaschi. Gli altri membri sono Donatella Tacca (Consigliere comunale di maggioranza), Paolo Patrini (Consigliere comunale di minoranza), Paolo Balzari (rappresentante ANPI), Greta Stanga (rappresentante Centro Galmozzi), Giuseppe Sbaruffati (rappresentante delle organizzazioni sindacali), Fabiano Gerevini, Donato Pingaro, Mario Scaramuzza (rappresentanti Comitato Associazioni d'Arma), Paolo Spadari (rappresentante delle associazioni di categoria), Luciano Bergamaschi (rappresentante associazionismo cittadino), Pietro Bacecchi (rappresentante ufficio Scolastico Territoriale), Guglielmo Patrini (rappresentante della Consulta dei Giovani).

Tra altri compiti, il Comitato si propone di "promuovere, valorizzare e rinsaldare i legami storici, di unità e solidarietà nazionale e il valore delle autonomie allo scopo di favorire la crescita di una memoria storica condivisa. Nello specifico il Comitato si impegna a "coinvolgere il mondo della scuola in azioni di approfondimento della storia anche locale". Inoltre si fa carico di proporre all'amministrazione comunale le iniziative per la celebrazione delle Festività civili e nazionali.  

"Ringrazio di cuore il sindaco Fabio Bergamaschi - commenta il presidente Gabriele Cavallini - e l'Amministrazione per la fiducia datami. E' un onore e una sfida dirigere la commissione. Voglio ringraziare la presidente uscente Graziella della Giovanna per l'enorme lavoro svolto assieme alla commissione. Continueremo di sicuro nel solco tracciato in questi anni, con l'intenzione di ampliare le occasioni di conoscenza e approfondimento della nostra Costituzione. Perché la Costituzione tratta di tanti temi vitali per una società civile: lavoro, salute, ambiente, integrazione e convivenza civile, beni culturali. La nostra Carta deve essere il faro per uno stato democratico e libero. Vogliamo assolutamente continuare la collaborazione con le scuole e il dialogo con i giovani."

"Ringrazio per la disponibilità e faccio i miei auguri di buon lavoro a tutto il Comitato - aggiunge il sindaco Fabio Bergamaschi -, ma in particolare al Presidente Cavallini, persona che ho proposto alla guida di questo organismo con la certezza di identificare un profilo competente e appassionato, in linea con l'operato della Presidente Graziella Della Giovanna, cui va il medesimo ringraziamento per la mole e la qualità del lavoro svolto. La Costituzione Italiana rappresenta un faro, il riferimento essenziale della vita del Paese. Un testo in cui affondano principi e regole democratiche che vanno mantenute vive, attraverso l'insegnamento, la formazione, occasioni di approfondimento culturale, che consentano di ritrovare e attualizzare lo straordinario valore che rappresentano nell'organizzazione sociale. Credo che si possano trovare molti spunti di azione e che il Comitato e l'Amministrazione sapranno ben lavorare in tal senso, cercando soprattutto di creare nelle giovani generazioni consapevolezza e passione".

617 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria