Giovedì, 17 ottobre 2019 - ore 05.51

Crema Stefania Bonaldi Iscrive all’anagrafe la piccola Gaia voluta dalle sue due mamme

Da stamattina la piccola Gaia (il nome è di fantasia), nata da un progetto di procreazione medicalmente assistita, frutto di una scelta pensata e voluta dalle sue mamme, vede riconosciuto anche all'anagrafe il suo legame familiare con entrambe.

| Scritto da Redazione
Crema Stefania Bonaldi  Iscrive all’anagrafe la piccola Gaia voluta dalle sue  due mamme

Crema Stefania Bonaldi  Iscrive all’anagrafe la piccola Gaia voluta dalle sue  due mamme

Da stamattina la piccola Gaia (il nome è di fantasia), nata da un progetto di procreazione medicalmente assistita, frutto di una scelta pensata e voluta dalle sue mamme, vede riconosciuto anche all'anagrafe il suo legame familiare con entrambe.

‘ Non è una "gentile concessione" del sindaco, quale ufficiale dello stato civile,- dichiara Bonaldi- bensì un preciso diritto, cui corrisponde anche un puntuale dovere. Il diritto pieno, a tutto tondo, riconosciuto dallo Stato, della piccola Gaia di essere cresciuta, educata, amata, tutelata dalla coppia che ha deciso di darle la Vita, a cui corrisponde anche il dovere delle sue mamme, che hanno fortemente voluto metterla al mondo, di esercitare pienamente, in modo congiunto ma anche separatamente, la responsabilitàgenitoriale che consegue alla loro scelta. Noi non possiamo che prendere atto di questo legame, riconoscerlo, garantirgli pieno accoglimento nella Comunità e pari dignità e tutela e condividere la loro emozione e la loro gioia. Con loro, con tante famigliearcobaleno ma con tutte le famiglie che vorranno unirsi, la festa sarà al #CampoDiMarte domenica 5 maggio. Mostreremo, ancora una volta che è l'#amore, solo l'amore, che crea una famiglia, non le astrazioni, non i modelli teorici’.

523 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Crema La comunità senegalese Stefania Bonaldi : ‘Solidali con le famiglie. L’azione  di un singolo non rovini l’integrazione’

Crema La comunità senegalese Stefania Bonaldi : ‘Solidali con le famiglie. L’azione di un singolo non rovini l’integrazione’

Ieri i rappresentanti dell’Associazione Senegalese cremasca, presieduta da Diop Moussa, insieme alla deputata all'assemblea nazionale del Senegal, Mame Diarra Fam, hanno fatto visita al sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, per esprimere ufficialmente la loro solidarietà a tutte le famiglie e all’intera popolazione cremasca e italiana per quanto avvenuto lo scorso 20 marzo.
Crema Ok al Patto per la Lombardia: 1,4 milioni più altri 350 mila. Sottopasso al traguardo

Crema Ok al Patto per la Lombardia: 1,4 milioni più altri 350 mila. Sottopasso al traguardo

La Giunta regionale ha deliberato le risorse del “Patto per la Lombardia”, l’accordo Stato-Regione per il finanziamento di alcuni progetti infrastrutturali strategici. Tra questi, la delibera conferma con la copertura di 1.417.000 euro la realizzazione del sottopasso di Santa Maria nell’ambito del progetto Crema2020, ai quali vengono aggiunti ulteriori 350 mila euro: portando l’importo a 1.767.000 euro.