Domenica, 28 novembre 2021 - ore 00.43

Cremona 5 mesi per una visita. Serve il nuovo Hosp? Meglio sistemate l’attuale

Egregio direttore, desidero sottolineare i problemi che ho avuto con il nostro Ospedale Maggiore. In data 4 febbraio scorso ho chiesto e pagato una visita da un medico otorinolaringoiatra, a causa di problemi d’udito e acufene.

| Scritto da Redazione
Cremona 5 mesi per una visita. Serve il nuovo Hosp? Meglio sistemate l’attuale

Cremona 5 mesi per una visita. A che serve il nuovo Hosp?Meglio sistemate l’attuale

Egregio direttore, desidero sottolineare i problemi che ho avuto con il nostro Ospedale Maggiore. In data 4 febbraio scorso ho chiesto e pagato una visita da un medico otorinolaringoiatra, a causa di problemi d’udito e acufene.

In data 14 dello stesso mese sono stato visitato. Il medico al termine mi ha rilasciato una lettera nella quale mi richiedeva di sostenere –Esame Audiometrico Tonale - Esame Audiometrico Vocale –Esame di Impedenzometria –Mi sono recato al Cup per prendere l’appuntamento e la risposta è stata se le sta bene è per il 5 luglio alle ore 13.

Cioè cinque mesi dopo! Poiché non sono un ragazzino, ma quasi ottantenne il 3 febbraio mi sono sentito male e portato al Pronto soccorso. Il problema erano i battiti cardiaci che abitualmente ho tra i 40 e 50 (sono bradicardico), in quel momento erano 110/120. Ricoverato nella sala del Pronto soccorso sono stato assistito in modo esemplare.

 E vedendo come lavorano dottori e infermieri di quel reparto, mi sono chiesto se oltre agli angeli che curano il Covid non vi sia anche qualche santo al Pronto soccorso. Il 3 di marzo ho fatto una visita privata da un cardiologo.

Questo mi ha prescritto una serie di esami e ha ritenuto che avessi anche bisogno di una Tac cardiaca con mezzo di contrasto, da farsi entro un mese, per essere poi rivisto e stabilire la terapia. Sono andato al Cup dell’Ospedale Maggiore e la risposta è stata che il primo posto libero era il 9 giugno alle 15.30, cioè novanta giorni dopo.

Ho cercato di fare l’esame nelle cliniche di Cremona e alle Figlie di San Camillo, mi verrà fatto lunedì (ieri, ndr), e cioè tre giorni dopo che l’ho richiesto. Il suo quotidiano ha pubblicato la notizia che con il Recovery plan a Cremona sono stati assegnati 300 milioni di euro, che saranno usati per costruire un nuovo ospedale sull’attuale area d’atterraggio degli elicotteri.

Mi chiedo ma una buona parte di questi soldi non potrebbe essere usata, per una migliore organizzazione del nostro nosocomio?

E chiudo rammentando quello che diceva il mio vecchio direttore di banca, «si ricordi bene, che impiegati incapaci non ve ne sono, ma dirigenti si». L’altro giorno sono andato alla Fiera di Cremona per sottopormi alla vaccinazione: complimenti vivissimi per la gentilezza dei volontari e all’organizzazione.

Bignami_ giorgio@libero.it

369 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online