Lunedì, 12 aprile 2021 - ore 21.27

Cremona e Crema NIDIL CGIL e SLC CGIL pronti a tutelare i lavoratori precari Sport Management

La Cgil da la propria disponibilità nei confronti di tutti i lavoratori coinvolti ed interessati dalla vicenda per seguirli in tutti i suoi passaggi, al fine di trovare tutte le soluzioni possibili e più vantaggiose per la tutela del lavoro e dei loro diritti

| Scritto da Redazione
Cremona e Crema NIDIL CGIL e SLC CGIL  pronti a tutelare  i lavoratori precari Sport Management

Cremona e Crema NIDIL CGIL e SLC CGIL Area Sud Lombardia pronti a tutelare tutti i lavoratori precari Sport Management

La Cgil  da la propria disponibilità nei confronti di tutti i lavoratori coinvolti ed interessati dalla vicenda per seguirli in tutti i suoi passaggi, al fine di trovare tutte le soluzioni possibili e più vantaggiose per la tutela del lavoro e dei loro diritti.

Vista la situazione creatasi nella vicenda Sport Management che è la società che gestisce, in appalto dal Comune di Cremona e di Crema, i lavoratori occupati nei servizi della Piscina Comunale delle due cittadine, la CGIL, vista la dichiarazione di concordato preventivo dell’azienda, con le sue categorie SLC (Sindacato dei Lavoratori della Comunicazione) che tutela i lavoratori diretti della società e NIDIL (Nuove Identità di Lavoro) che tutela tutti i lavoratori con contratti precari o di somministrazione, vuole evidenziare la propria disponibilità nei confronti di tutti i lavoratori coinvolti ed interessati dalla vicenda per seguirli in tutti i suoi passaggi, al fine di trovare tutte le soluzioni possibili e più vantaggiose per la tutela del lavoro e dei loro diritti.

NIDIL CGIL e SLC CGIL Area Sud Lombardia

Cr 9-10-20

180 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online