Mercoledì, 12 giugno 2024 - ore 19.59

Cremona Il Sindaco Leghista di Casalmaggiore priva della mensa scolastica i meno abbienti

30 famiglie costrette a rinunciare alla mensa per i loro figli

| Scritto da Redazione
Cremona Il Sindaco Leghista di Casalmaggiore priva della mensa scolastica i meno abbienti

Il sindaco leghista di Casalmaggiore colpisce le famiglie che nono sono in grado di pagare la mensa scolastica. L’amministrazione di centrodestra ha iniziato la campagna del recupero degli insoluti e in tale contesto una trentina di famiglie con figli iscritti all’istituto comprensivo Marconi hanno firmato un impegno a non usufruire più del servizio stesso. Si tratta di alunni del ‘tempo pieno’ che, dunque, dall’inizio dell’anno scolastico dovrebbero trascorrere a casa la pausa pranzo per poi rientrare in classe a seguire le lezioni pomeridiane.

Alcuni genitori hanno comunque lasciato i figli a scuola, cosa che ha causato imbarazzi e problemi organizzativi all’istituto. I bimbi sono stati  sfamati, ma le famiglie sono state richiamate al rispetto degli impegni sottoscritti , anche tramite comunicazioni sul diario degli alunni.

L’opposizione di centrosinistra, inquadrabile nelle liste civiche che hanno sostenuto la ricandidatura a sindaco di Claudio Silla, infatti, si fa avanti manifestando dubbi e perplessità. A prendere posizione la Ettore Gialdi , in qualità di assessore uscente a Cultura e Istruzione, e Calogero Tascarella, già presidente del Consiglio comunale e insegnante a Viadana. «Limitare la visione del servizio al recupero degli insoluti—dice il primo —dà la cifra di un’attenzione quantomeno limitata al mondo scolastico. Il tempo pieno ha un suo valore anche educativo ed il diritto allo studio è  garantito dalla Costituzione. Certo il problema insoluti c’era . Ma la nostra amministrazione aveva avviato, fin dal 2011, un lavoro sui recuperi, con la sottoscrizione di impegni che rendevano gli insoluti esigibili, con l’individuazione di un piano su tre scaglioni e l’invio di raccomandate alle famiglie.  Così si ghettizzano gli  alunni creando quelli di serie A e B”

Un brutta vicenda che seguiremo.

3523 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria