Domenica, 09 maggio 2021 - ore 09.29

Degli Angeli (M5s Lomb.): Nuova bagarre sull’Autostrada Cr-Mn.

“La risposta dell’assessore Terzi è aria fritta. La lancetta è tornata indietro di 3 anni.”

| Scritto da Redazione
Degli Angeli (M5s Lomb.): Nuova bagarre sull’Autostrada Cr-Mn.

Degli Angeli (M5s Lomb.): Nuova bagarre sull’Autostrada Cr-Mn.

“La risposta dell’assessore Terzi è aria fritta. La lancetta è tornata indietro di 3 anni.”

La tanto discussa autostrada Cremona - Mantova torna a far parlare di sé e, commenta Marco Degli Angeli, consigliere del M5s Lombardia -, sa tanto di aria fritta. La sua ostinata progettualità, soprattutto, si dimostra figlia della miopia di quell’ala politica che vuole finanziare, senza se e senza ma, un’autostrada fantasma, col buco in mezzo e troppo onerosa. Un'opera che tiene bloccato un territorio e che non consente di percorrere altre progettualità ”.

Un commento pungente, quello del consigliere pentastellato. Il motivo la risposta elusiva, poco chiara e a tratti sardonica, che l’assessore Terzi ha fornito all’interrogazione depositata a fine dicembre 2020 dal consigliere Degli Angeli, con la quale chiedeva un aggiornamento puntuale.

Di certezze e di risposte empiriche, tuttavia, non se ne vede l’ombra.  “Ad oggi - testimonia Degli Angeli - permangono ancora diversi elementi che necessitano di approfondimenti tecnici e valutazioni politiche. Il piano economico finanziario, ad esempio, non è ancora stato considerato sostenibile.

L’azione politica del consigliere Degli Angeli si poneva l’obiettivo di chiedere un aggiornamento puntuale sull’iter relativo al progetto e informazioni su quali siano le criticità rilevate dagli uffici competenti di Regione. “Per tutta risposta - spiega il consigliere - l’assessore Terzi ha solo saputo asserire che il progetto risponde a delle esigenze del territorio. Nulla di più. ARIA Che ha il compito di valutare il progetto, da settembre 2020 non è ancora stata in grado di validare il progetto. È grave, siamo fermi da anni, e con questa non risposta le lancette vanno indietro di 3 anni”.

Per onore di cronaca c’è poi da sottolineare come, negli anni, siano state espresse numerose posizioni contrarie alla realizzazione dell’opera: da più parti politiche e da numerose associazioni. “Ad oggi - commenta Degli Angeli -  ci sono solo tante conferenze, promesse e tavole rotonde disattese, quando invece i nostri territori hanno bisogno di più certezze.

Ancora nessuno - conclude il consigliere pentastellato - ha risposto in modo concreto alla domanda circa la possibilità di valutare una soluzione alternativa, ossia il raddoppio e la riqualificazione della SS10, interagendo il progetto con Provincia e Anas”.

232 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online