Sabato, 27 febbraio 2021 - ore 01.19

DELITTO OGLIARI: SI RITORNA IN AULA

Il 2 febbraio

| Scritto da Redazione
DELITTO OGLIARI: SI RITORNA IN AULA DELITTO OGLIARI: SI RITORNA IN AULA

E' programmata per il 2 febbraio l'udienza definitiva di condanna in Cassazione per l'omicidio di Angelo Ogliari,commerciante d’auto 42enne massacrato nel giardino della sua villetta di Cremosano(CR) il 30 ottobre 2007.

Il corpo è stato rinvenuto 24 ore dopo, il  31 ottobre 2007: il cranio era stato sfondato da un corpo pesante(mai più però ritrovato) e scaricato nel garage della villetta dove risiedeva: in via Mascagni.

La Corte Suprema di Cassazioneconfermerà  o cancellerà la sentenza che, l’8 febbraio del 2018, condanna a trent’anni di reclusione sia l’ex moglie della vittima -la ballerina polacca 52enne Jolanta Lewandowsk- e il suo compagno -taxista uruguaiano/cremasco Edgard Fagraldines, 59 anni- ad ora ancora condannati ma a piede libero.

La conferma della condanna venne rimandata,in un primo momento, per una richiesta di ri-analisi del fascicolo processuale da parte della stessa Cassazione e avvocati delle varie parti, nel dicembre 2019, e dato anche che si era vicini alla prescrizione del processo, ma a causa di varie discussioni e dibattimenti per portare avanti appunto o la prescrizione o la condanna,- si sono prolungati i tempi fino all'arrivo dell'emergenza Covid- che ha portato alla sospensione di tutte le attività giudiziarie fino ad oggi che è arrivata la notizia di ''ripresa del processo''.

 

#zonacheck

319 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria