Sabato, 31 ottobre 2020 - ore 11.38

Disabilità ed inclusione correndo in bici

Road to Rome

| Scritto da Redazione
Disabilità ed inclusione correndo in bici

La storia di Bernardo Bernardini si potrebbe raccontare con i numeri: a 19 anni un incidente aereo distrugge 3 vertebre della sua schiena e la sua voglia di diventare pilota militare. Dopo 15 anni di operazioni e fisioterapia Bernardo ora fa sport: triathlon; non una ma 3 discipline nuoto, corsa e bici.

A 34 anni ha deciso che il suo messaggio di speranza e di vittoria sulle difficoltà che la vita mette davanti ad ognuno di noi doveva trasformarsi in un viaggio, “Road to Rome”.

Sono 6 tappe e 700 chilometri percorsi in bici per raccogliere fondi per i progetti di inclusione che questo ragazzo porta avanti nella sua Treviso ed in Italia. 

 

Oggi la tappa conclusiva che lo porterà a Roma, nella chiesa di San Pietro in Vincoli, dove è custodito il Mosè scolpito da Michelangelo, simbolo di reazione di fronte alla sconfitta e allo sconforto.

Non potevano mancare le nostre staffette che con le loro luci blu hanno illuminato questo bellissimo percorso di fiducia, speranza e incrollabile coraggio.

Per saperne di più sulla storia di Bernardo

http://www.finalmentecorro.com/

https://www.gofundme.com/f/cycling-for-disability-inclusion?utm_source=customer&utm_campaign=m_pd+share-sheet&utm_medium=copy_link

 

 
 
 
160 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria