Mercoledì, 08 aprile 2020 - ore 05.30

(Video) Garoli: Fondazione Città di Cremona sostiene il Welfare locale con circa 100mila euro di contributi

Questa mattina. mercoledì 5 aprile , si è svolto l’incontro , indetto dalla Fondazione Città di Cremona di rendiconto e restituzione della assegnazione dei contributi alle associazioni ed istituzioni coinvolte in progetti di welfare locale. Per il progetto Casa AIDA riconosciuto un contributo di 15mila euro

| Scritto da Redazione
(Video) Garoli: Fondazione Città di Cremona sostiene il Welfare locale con circa 100mila euro di contributi (Video) Garoli: Fondazione Città di Cremona sostiene il Welfare locale con circa 100mila euro di contributi (Video) Garoli: Fondazione Città di Cremona sostiene il Welfare locale con circa 100mila euro di contributi


La Fondazione aveva indetto nel 2016   quattro bandi, raccogliendo ben 24 progetti,  sulle seguente tematiche:

-Cremona Accessibile : rivolta a sostenere progetti per l’eliminazione delle barriere architettoniche nei condomini e negli alloggi privati; accolti due progetti;

-Inserimento lavorativo e integrazione sociale : lo scopo evidente era quello di sostenere progetti di inserimento lavorativo a vario titolo; accolti quattro progetti;

-Assistenza e inclusione sociale: rivolto a quelle strutture che a vario titolo  assistono ed includono soggetti svantaggiati; accolti nove progetti;

-Progetti ‘Liberi’ in linea con gli scopi della Fondazione: accolti cinque  progetti .

La Presidente Uliana Garoli , nelle sua introduzione, ha fra l’altro evidenziato: ‘Fondazione Città di Cremona, in coerenza con le finalità di solidarietà sociale previste dal proprio Statuto, ha riproposto nel 2016 i seguenti bandi: “Inserimento lavorativo e di integrazione sociale di persone in condizione di svantaggio con particolare riguardo ai giovani anche mediante stage e tirocini lavorativi” e “Assistenza alle persone disabili con particolare attenzione ai servizi alternativi e all’inclusione sociale”. Ha ritenuto inoltre di introdurre delle novità, che sono state rappresentate dalla pubblicazione di un bando “aperto”, senza l’individuazione di uno specifico campo di intervento, che prevedeva la presentazione di progetti in linea con le proprie finalità statutarie, e del bando “Cremona accessibile”, allo scopo di contribuire alla realizzazione di interventi di eliminazione di barriere architettoniche  presenti  nei condomini  o  in  alloggi  privati. Il riscontro è stato di interesse, avendo partecipato numerose realtà. Sono stati infatti presentati in totale 24 progetti: 5 per il bando relativo all’inserimento lavorativo, 10 per il bando relativo all’inclusione sociale, 7 per il bando “aperto” e 2 per il bando Cremona accessibile. Il Consiglio di Amministrazione, dopo attenta valutazione, ha deciso di sostenere progetti per un totale di euro 97.362. Sono da menzionare in particolare il progetto presentato dall’Associazione AIDA, che è risultato il migliore fra quelli presentati per il bando “aperto”, e il progetto presentato dall’Azienda Sociale del cremonese insieme ad altre numerose organizzazioni, per il quale, alla luce del suo carattere particolarmente innovativo, è stato deciso di erogare un contributo a totale copertura di quanto richiesto’.

All’incontro erano presenti molti esponenti delle varie associazioni. Particolarmente significativo  l’intervento della Presidente di AIDA  Avv. Monica Pedroni che ha illustrato ‘Il progetto Casa AIDA che completerà la filiera di assistenza di quelle numerose donne  che nella nostra realtà, bel 87 nel 2016,  sono oggetto di violenza da parte dei propri mariti o compagni di vita’.

Un incontro che ha mostrato la grande forza che il territorio cremonese nel coinvolgere soggetti diversi ( privati e pubblici) con un fine comune , ovvero rafforzare la rete del welfare a sostegno dei soggetti più deboli e disagiati.

Infine è stato ricordato che è aperto fino al 28 aprile 2017 il bando per l’assegnazione del ‘Premio Barbieri’

In allegato le schede di tutti i progetti riconosciuti e finanziati.

( a seguire la pubblicazione dei video dell'iniziativa) 

1° foto: i vari rappresentanti delle associazioni

2° foto: da sx : Predroni, Garoli

3° foto: la sala durante l'incontro 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

Allegato PDF 3

Allegato PDF 4

1198 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online