Domenica, 16 giugno 2024 - ore 20.41

ITALIA - Infanzia. Piu' bambini adottabili ma meno adozioni. Rapporto Crc

Sono aumentati dell'11,4% i bambini dichiarati adottabili in Italia

| Scritto da Redazione
ITALIA - Infanzia. Piu' bambini adottabili ma meno adozioni. Rapporto Crc

Erano 1.251 nel 2011, sono stati 1.410 nel 2012 e sono aumentate del 4,5% le coppie che hanno presentato domanda di adozione nazionale: 10.244 nel 2012 rispetto alle 9.795 nel 2011. Nonostante tali aumenti registra invece un calo dell'1%, sia il numero degli affidamenti preadottivi, 957 nel 2012 contro 965 nel 2011, sia delle adozioni legittimanti (1.006 nel 2012, 1.016 nel 2011). In proporzione, quindi, sembrano aumentati i casi di bambini che pur essendo adottabili non vengono adottati. Sono i dati del 7° Rapporto su 'I diritti dell'infanzia e dell'adolescenza in Italia' a cura del Crc, Gruppo di lavoro per la Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, presentato oggi. I bambini adottabili che si trovano ancora nel sistema di accoglienza temporanea sono stimati in 1.900 di cui il 59% accolti in comunità e il 41% in affidamento familiare. La maggior parte di loro, il 51%, pur essendo adottabile, è collocata in accoglienza fuori famiglia da oltre due anni (di cui il 24% da 48 mesi e oltre). Tutto ciò, nonostante il considerevole numero di coppie disponibili ad adottare, calcolate a fine del 2012 in 31.343. Da anni il Gruppo Crc segnala ''l'urgenza di un monitoraggio di questo fenomeno per capire chi sono questi bambini ed esplorare possibili strategie d'intervento, ma la mancanza di effettiva operatività della bancadati nazionale dei minori adottabili e delle coppie disponibili all'adozione non aiuta, soprattutto perché non consente la messa in rete di tutti i Tribunali per i Minorenni e quindi l'ottimizzazione degli abbinamenti per le adozioni, soprattutto per i bambini con bisogni speciali e/o particolari''.

Fonte Aduc

1276 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria