Domenica, 11 aprile 2021 - ore 03.40

Lavoro: Cgil, positivo avvio confronto con Orlando, procedere rapidamente con road map

Una discussione, quella di oggi che si è incentrata sulla semplificazione delle procedure e il rafforzamento della attività di vigilanza nell’utilizzo degli ammortizzatori”

| Scritto da Redazione
Lavoro: Cgil, positivo avvio confronto con Orlando, procedere rapidamente con road map

Lavoro: Cgil, positivo avvio confronto con Orlando, procedere rapidamente con road map

“Positivo l’avvio del confronto in sede tecnica proposto dal ministro. Una discussione, quella di oggi che si è incentrata sulla semplificazione delle procedure e il rafforzamento della attività di vigilanza nell’utilizzo degli ammortizzatori”. Così la segretaria confederale della Cgil, Tania Scacchetti, al termine dell’incontro tra sindacati, imprese e il ministro del Lavoro, Andrea Orlando.

“Si stanno valutando alcune opzioni – sottolinea la dirigente sindacale – come il passaggio da SR41 a flusso uniemens, una maggiore centralizzazione della gestione delle domande, l’individuazione di strumenti che possano agevolare l’anticipo a favore dei lavoratori e migliorare, come sempre richiesto dalla Cgil, la trasparenza e la possibilità di verifica dello stato di avanzamento delle pratiche. Valuteremo nel dettaglio i contenuti del documento che ci sarà inviato dal dicastero”.

“Il ministro ha, inoltre, – aggiunge Scacchetti – espresso la volontà di definire un calendario di incontri nel corso dei quali verranno affrontati i vari aspetti della riforma degli ammortizzatori: perimetro degli strumenti e relativa modalità di gestione, costi e ripartizione dei pesi finanziari”.

“Una road map importante, quella che ci è stata delineata, che è necessario far partire il prima possibile perché, nelle more della definizione di misure ancora emergenziali come la prosecuzione della cassa Covid e del blocco dei licenziamenti, è fondamentale – conclude la segretaria confederale della Cgil – rivedere l’intero sistema delle protezioni sociali per rispondere ai rinnovati bisogni dei cittadini”.

185 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online