Giovedì, 19 settembre 2019 - ore 18.54

Lodi - Piano opere pubbliche 2016, Isola Carolina e Fanciullezza le priorità (Video)

Oltre 6 milioni di euro l’importo degli investimenti, 1.300.000 euro alle strade

| Scritto da Redazione
Lodi - Piano opere pubbliche 2016, Isola Carolina e Fanciullezza le priorità  (Video)


Ammonta a 6.868.000 euro l’importo degli investimenti in opere pubbliche programmati dall’amministrazione comunale per il 2016, a cui si aggiungono ulteriori risorse per 3.850.000 euro per interventi già finanziati sul bilancio 2015 e che saranno realizzati nell’anno in corso (riqualificazione e raddoppio sottopasso ciclopedonale tra via Dall’Oro e viale Pavia 3.100.000 euro; manutenzioni strade, tra cui via XX Settembre e viale Italia, 450.000 euro; ripristino ambienti scuola media “Don Milani” danneggiati dall’incendio dello scorso ottobre 300.000 euro).

Il quadro degli stanziamenti è delineato nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2016-2018, nell’ambito della manovra di bilancio per il 2016, il cui preventivo verrà esaminato dal consiglio comunale nel mese di aprile.

Alle spese per investimenti che il Comune sosterrà nel 2016 vanno inoltre aggiunti 3.000.000 di euro come quota di compartecipazione del Comune al finanziamento delle opere di completamento del polo universitario e della ricerca, tra cui i lavori in corso per la realizzazione della nuova sede della Facoltà di Veterinaria dell’Università degli Studi di Milano.

L’intervento di maggior importo programmato per il 2016 riguarda la riqualificazione del parco Isola Carolina, con uno stanziamento di 2.000.000 di euro: a questo proposito, entro la primavera verrà approvato il progetto preliminare, sulla cui base verrà bandita la gara di appalto integrato per l’assegnazione dell’incarico di progettazione esecutiva e di realizzazione dei lavori, il cui inizio è previsto per il prossimo autunno.

A seguire, in ordine di dimensione finanziaria, il secondo lotto del piano di riqualificazione dell’ex Istituto Fanciullezza di Strada Vecchia Cremonese, con uno stanziamento di 1.050.000 euro per gli interventi sul primo piano della struttura, destinata a diventare un polo di servizi per i minori e le famiglie, nel cui contesto è già funzionante dal gennaio 2015 la nuova sede dell’asilo nido “Carillon”, realizzata al piano terra dell’edificio.

Agli interventi di manutenzione delle strade sono destinati 877.000 euro a valere sul bilancio 2016, ai quali, come sopra ricordato, vanno aggiunti 450.000 euro già coperti da uno stanziamento sul 2015, per un totale di 1.327.000 di lavori stradali che saranno realizzati nel corso dell’anno.

Significativo anche lo stanziamento per l’edilizia scolastica, che ammonta complessivamente a 710.000 euro: in questo contesto risaltano i 280.000 euro per messa in sicurezza amianto alle medie “Cazzulani” (relativa al collante della pavimentazione di un’aula e delle mensa) e i 180.000 euro per la sistemazione delle coperture delle medie “Ada Negri” (edificio ex Tribunale di via Gorini), mentre 250.000 euro sono destinati a vari interventi di manutenzione straordinaria (100.000 euro per scuole elementari, 70.000 euro per scuole medie, 50.000 euro per le materne e 30.000 euro per gli asili nido).

All’edilizia residenziale pubblica sono riservati 657.000 euro, per la realizzazione di 8 nuovi alloggi sociali in via Gorini e la riqualificazione di 8 alloggi esistenti in via della Calca. 

Per quanto riguarda gli spazi pubblici esterni, l’amministrazione investirà 350.000 euro per la riqualificazione di piazzale Matteotti.

Gli interventi di manutenzione straordinaria di immobili comunali comporteranno un investimento complessivo di 324.000 euro, di cui 95.000 per immobili assegnati in affitto a terzi e 229.000 euro per altri immobili di proprietà dell’ente.

Un progetto specifico da 300.000 euro riguarderà invece la riqualificazione dell’ex palazzina Atm, nell’area tra via Lodi Vecchio e via Calipari, che verrà adibita a Centro Sociale di Quartiere e sede di associazioni.

Di significativa rilevanza anche lo stanziamento di 150.000 euro per la bonifica dell’amianto presso l’insediamento industriale dismesso dell’ex Cetem, in corso Mazzini, che il Comune realizzerà direttamente esercitando i poteri sostitutivi nei confronti della proprietà privata, inadempiente rispetto all’obbligo di intervenire disposto in passato con più ordinanze.

Completano il programma gli interventi di manutenzione straordinaria dei cimiteri (120.000 euro), riqualificazione spazi esterni (100.000 euro), potenziamento dell’illuminazione pubblica (70.000 euro), sistemazione coperture dell’Archivio Storico Comunale di via Fissiraga (50.000 euro), manutenzione straordinaria impianti sportivi (30.000 euro), interventi sugli orti urbani (30.000 euro).

Nel corso del 2016 saranno inoltre sviluppate le progettazioni di importanti interventi che troveranno realizzazione in annualità successive: in particolare sono previsti 60.000 euro per uno studio di fattibilità su soluzioni al nodo viabilistico della “rotatoria Faustina” (l’intersezione tra via San Colombano, la tangenziale sud e la provinciale per Borghetto) alternative all’ipotesi di sottopasso (secondo le indicazioni recentemente fornite dall’Anas per consentire un intervento in tempi solleciti ed economicamente sostenibile) e 50.000 euro per la progettazione dei lavori di adeguamento antincendio e sicurezza del palazzetto dello sport “Eugenio Castellotti”.

 

Fonte comune di Lodi AG



606 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online