Sabato, 25 giugno 2022 - ore 09.29

M5S Incaricata soc Veneta per selezione agenti Polizia Locale a Cremona Lucia Lanfredi

Il M5S ha presentato un’ interrogazione a risposta scritta nella quale chiede come mai ci si è rivolti alla società C.S.F.O con sede a Padova, per formare degli elenchi da cui attingere per assumere a tempo determinato degli agenti di Polizia Locale a Cremona.

| Scritto da Redazione
M5S Incaricata soc Veneta per selezione agenti Polizia Locale a Cremona Lucia Lanfredi

Il costo previsto per l’ amministrazione è di euro 2.200, ma chi vuole partecipare alla selezione presso C.S.F.O potrà aderire ad un corso dalla stessa organizzato dal costo di euro 1.000. Tale corso non è vincolante, ma influirà sul giudizio finale della commissione. La società C.S.F.O, è operante come centro di formazione in Veneto, ma la Polizia Locale è di competenza regionale ed è soggetta a normative ed indirizzi regionali diversi. Ci si chiede perciò, come mai non si è valutato o si è escluso l’ ente di formazione della regione Lombardia, Eupolis, preposto proprio alla formazione degli agenti di Polizia Locale, i cui corsi sono obbligatori ma gratuiti.

L’ aspetto un po’ inquietante della vicenda, è il fatto che un ramo di questa società C.S.F.O, ha una convenzione con la città di Vicenza, e si  occupa di immigrazione, tanto che la stessa società, viene citata dal giornalista Mario Giordano nel suo libro “ Profugopoli”. Nel testo  si afferma che l’ ultimo bilancio disponibile del C.S.F.O alla Camera di Commercio,   è quello del 2011, quando la s.r.l. non si occupava ancora di immigrati.

Allora registrava un fatturato piuttosto modesto ( euro 117.000) e una perdita d’ esercizio di euro 8.375. I bilanci successivi non risultano consultabili.

Ma forse non è irrilevante questo dato : la società che gestisce l’ accoglienza di 80 profughi in provincia di Vicenza, ha l’ 86 % del capitale vincolato nel CalvetTrust, un fondo soggetto alla legge di Jersey, nota isola del Canale della Manica in cui prosperano le società off shore,  e dove  non si pagano le tasse.Se è pur vero che questo non attiene la selezione dei nostri agenti di Polizia Locale, tuttavia non tranquillizza sulla serietà della già citata società.

 Intende perciò il Comune accertarsi su  quanto dichiarato da Giordano nel libro “ Profugopoli” in merito alla gestione dei bilanci?

Pertanto si chiede, se ricevuta la proposta della società C.S.F.O si è consultata anche Eupolis,  o altro ente o società accreditato in regione  Lombardia?        Si è inoltre ben valutato che i candidati quasi obbligatoriamente dovranno iscriversi ad un corso di formazione che costerà loro circa euro 1.000 a testa? Non solo ,una volta assunto a tempo determinato il candidato uscirebbe dalla graduatoria e per rientrarvi dovrebbe frequentare di nuovo il corso di formazione.      Tra i requisiti richiesti ai candidati vi sono sia la patente A che B mentre nella Regione Lombardia è richiesta solo la patente di tipo A.

Ci auguriamo che la selezione si svolga o sia stata svolta con serietà,  e che l’ Amministrazione si sinceri anzitempo sulla correttezza e la trasparenza dei propri fornitori di beni e servizi.

 Prof.ssa Maria Lucia Lanfredi ( Consigliere M5S )

1171 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online