Venerdì, 25 settembre 2020 - ore 18.24

“MagicoRinascimento”: un videoclip musicale per rinascere. L’orchestra MagicaMusica sfida il Coronavirus

Lombardi: “Faremo un videoclip musicale per celebrare la rinascita. Il Coronavirus non limita il nostro entusiasmo”

| Scritto da Redazione
“MagicoRinascimento”: un videoclip musicale per rinascere. L’orchestra MagicaMusica sfida il Coronavirus

Castelleone, 25 marzo 2020 – L’Orchestra MagicaMusica guarda avanti e pensa alla rinascita. Non c’è tempo per la tristezza e lo sconforto, bisogna continuare a correre, sorridere e sperare. A colpi di pennello e a ritmo di musica. Per “costruire un nuovo mondo”. Questo l’obiettivo del progetto “MagicoRinascimento”, “nato in una notte e destinato a lasciare un segno” ammette il direttore Piero Lombardi. “Il Coronavirus ci ha imposto di cambiare – spiega – ma non tutto il male vien per nuocere. Io e miei ragazzi ci stiamo adoperando affinché questo nuovo mondo sia abitato dall’arte, dalla danza, dalla musica e da anime belle”. Ché, se c’è una cosa che il coronavirus ha fortificato, è l’unione e la capacità di apprezzarci per ciò che siamo. Senza pregiudizi.

“MagicoRinascimento è una sfida aperta al Coronavirus. Gli dimostreremo che siamo capaci di sorridere, esprimerci e produrre arte nonostante le sue limitazioni. Lo faremo online per il momento, ma poi, quando tutto sarà finito, andremo in un parco tutti insieme e registreremo un videoclip musicale per dire che ce l’abbiamo fatta. Che siamo rinati. Siamo migliori”.

Non si arresta, dunque, l’entusiasmo dell’orchestra castelleonese che questa mattina ha lanciato il progetto con un singolare video postato sulla pagina Facebook: “È un progetto nel quale credo molto” continua Lombardi. “Penso che in questo momento ci sia bisogno di notizie positive. Noi, nel nostro piccolo, vogliamo provarci. Perché, anche facendo nostri gli insegnamenti della storia, sappiamo che una rinascita culturale ed umana è possibile. Proveremo a costruirla una nota per volta, per mano ai sorrisi e alla speranza”. Quando si potrà tornare alla normalità ancora non si sa, ma una cosa è certa: il coronavirus non leverà il sorriso, né il desiderio di costruire bellezza. Di ricostruire la felicità.  

843 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online