Giovedì, 19 maggio 2022 - ore 17.01

MALASANITA’, I PERCORSI DI CURA DEI DAY HOSPITAL ONCOLOGICI POSSONO ESSERE MIGLIORATI.

CODACONS: E’ INDISPENSABILE AGIRE SULLA FORMAZIONE DEI MEDICI, INTERVENIRE SULLA CONSEGNA DI FARMACI A DOMICILIO E RENDERE PIU’ SEMPLICE LA PRENOTAZIONE DI VISITE ED ESAMI.

| Scritto da Redazione
MALASANITA’, I PERCORSI DI CURA DEI DAY HOSPITAL ONCOLOGICI POSSONO ESSERE MIGLIORATI.

Cremona: I day hospital di oncologia garantiscono un rapido avvio dei trattamenti e della chemioterapia e il Covid in nove casi su dieci non ha rallentato i tempi di avvio delle terapie, ma i percorsi di cura possono essere migliorati. In altri termini chi soffre di una patologia oncologica (parliamo di 3,6 milioni di persone con una diagnosi di tumore in Italia, pari al 6% della popolazione) può contare su un avvio abbastanza rapido delle terapie all’interno dei day hospital onco-ematologici, ma spesso si scontra con percorsi lenti per la somministrazione della singola terapia all’interno delle strutture e attese fino a otto ore.

Codacons: “È ancora troppo limitato l’utilizzo di soluzioni digitali e l’informatizzazione per la gestione del paziente, così come poco sviluppato resta il raccordo tra ospedale e territorio. Occorre intervenire congiuntamente su una serie di fattori, dalla formazione dei medici agli interventi sulla consegna dei farmaci oltre a rendere più semplice la prenotazione di visite ed esami. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale è possibile contattare lo Sportello S.O.S. Malasanità del Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”. 

120 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria