Venerdì, 17 settembre 2021 - ore 00.24

MDV Cremona Il programma fino a dicembre 2021

JAZZ, CLASSICA, GOSPEL: UN CALEIDOSCOPIO MUSICALE PER LA STAGIONE DELL’AUDITORIUM GIOVANNI ARVEDI

| Scritto da Redazione
MDV Cremona  Il programma  fino  a dicembre 2021 MDV Cremona  Il programma  fino  a dicembre 2021 MDV Cremona  Il programma  fino  a dicembre 2021 MDV Cremona  Il programma  fino  a dicembre 2021

MDV Cremona  Il programma  fino  a dicembre 2021

MDV Cremona Presentato il programma da giugno a dicembre 2021

JAZZ, CLASSICA, GOSPEL: UN CALEIDOSCOPIO MUSICALE PER LA STAGIONE DELL’AUDITORIUM GIOVANNI ARVEDI

 Cremona, 27 aprile 2021 - Annunciato oggi il programma della stagione musicale dell’Auditorium Giovanni Arvedi: una serie di appuntamenti che animerà l’Auditorium e la stessa Cremona da giugno a dicembre, grazie a CremonaJazz, STRADIVARIfestival, STRADIVARImemorialday e al tradizionale concerto Gospel di Natale. Alla presentazione hanno preso parte Gianluca Galimberti, Sindaco di Cremona e Presidente Fondazione Museo del Violino, Virginia Villa, Direttore Generale Fondazione Museo del Violino Antonio Stradivari, e Roberto Codazzi, Direttore artistico.

 Presentare l’intero palinsesto, in un momento certamente non facile a causa dell’emergenza Covid-19, nasce da una scelta ben precisa: non solo parlare concretamente di futuro e rinascita con il ritorno della musica dal vivo, ma anche dare omogeneità alla programmazione, coordinandola e integrandola con le iniziative di tutte le istituzioni culturali della città, da quelle che producono spettacoli dal vivo ai diversi soggetti del Sistema Museale.

 Filo conduttore del palinsesto della stagione è l’Auditorium Giovanni Arvedi, una sala di grande bellezza, dall’acustica straordinaria, nata per valorizzare gli strumenti ad arco e la liuteria. A causa delle misure legate al contenimento del Coronavirus, lo spazio può accogliere un pubblico ridotto rispetto alla consueta capienza ma, nonostante questo, a partire da quest’anno l’Auditorium rafforza la propria vocazione di grande laboratorio musicale: un edificio in cui le varie rassegne non sono stanze chiuse a chiave, ma ambienti collegati e comunicanti fra loro attraverso porte girevoli, dove violini in particolare e strumenti ad arco in generale si amalgamano nei generi più disparati, dal jazz alla classica.

 Si parte con CremonaJazz: quattro concerti, dal 5 al 25 giugno, all’insegna del tricolore, per sottolineare ancora una volta che i jazzisti italiani sono fra i più bravi a livello internazionale. Una rassegna che riserva alcune sorprese, a partire dall’omaggio a Mina tributato dalla voce di Nicky Nicolai, accompagnata dal quartetto di Stefano Di Battista (sabato 5 giugno), fino all’appuntamento che vedrà Giovanni Gnocchi, violoncellista di formazione classica, mettersi in gioco con il pianista Roberto Cipelli e il Flatiron Trio (sabato 12 giugno). Cipelli sarà protagonista, insieme a Paolo Fresu, anche della serata conclusiva (venerdì 25 giugno), mentre il concerto di domenica 20 giugno sarà tutto al femminile, con il talento di Chiara Civello e Rita Marcotulli.

 La nona edizione di STRADIVARIfestival prenderà il via sabato 25 settembre con il debutto assoluto a Cremona di Lisa Batiashvili, una delle stelle più luminose della scena violinistica mondiale, mentre domenica 26 settembre sarà presentato in prima mondiale Stradivari concerto, concerto per violino composto appositamente da Roberto Solci e affidato all’interpretazione di Domenico Nordio. Sarà poi la volta di due appuntamenti niente affatto scontati: sabato 2 ottobre il violinista Stefan Milenkovich e il violoncellista Enrico Bronzi si esibiranno in un programma da Bach ai giorni nostri, mentre domenica 3 ottobre Jorge A. Bosso, Fabrizio Meloni e Gloria Campaner coinvolgeranno il pubblico in una cavalcata fra i classicismi di Brahms e le tinte forti del nuevo tango di Piazzolla. Sabato 9 ottobre spazio all’ensemble de I Musici, che ospiterà come solista il giovane e talentuoso Giuseppe Gibboni, per concludere infine domenica 10 all’insegna del crossover con l’istrionico violoncellista Konstantin Manaev insieme al trascinante Signum Saxophone Quartet. L’appendice novembrina della rassegna avrà invece come protagonista Sergej Krylov, artista in residenza del festival, con l’attesissimo Assolo (sabato 13 novembre).

 Sabato 18 dicembre torna STRADIVARImemorialday, l’omaggio con il quale ogni anno il Museo del Violino celebra Antonio Stradivari nell’anniversario della sua morte. Quest’anno i protagonisti del tributo al grande liutaio sono I Solisti Veneti, ensemble che è un vero e proprio fiore all’occhiello della cultura italiana nel mondo.

 L’appuntamento con la musica Gospel, diventato ormai una tradizione a ridosso del Natale, porterà infine alla ribalta uno dei migliori gruppi del genere: i Gospel Voices Family, qui con la calda voce solista di Jennifer Vargas (mercoledì 22 dicembre).

 CremonaJazz, STRADIVARIfestival, STRADIVARImemorialday e il concerto dei Gospel Voices Family sono promossi da Museo del Violino e Unomedia, con il patrocinio del Comune di Cremona e il sostegno della Fondazione Arvedi Buschini, MDV friends, Adecco e Air Liquide.

Vedi anche materiale in allegato

 

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

Allegato PDF 3

3789 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online